ivan_iaboni_roma_altaroma_nonelaradio

Il Made In Italy come garanzia di stile nel mondo, come certezza del marchio, come passione per chi la coltiva da bambino e diventa un giovane imprenditore. La storia di Ivan è un po’ così, si racconta ai nostri microfoni ricordando gli insegnamenti della nonna fatti di ago e filo fino ad arrivare ad oggi: giovanissimo stilista e fondatore del brand Ivan Iaboni. Classe ’89 origini Ciociare e una genialità inarrestabile nelle sue creazioni. Attento conoscitore di stili internazionali e tendenze Ivan è uno stilista che osa, sa come farlo nel modo giusto e per questo raccoglie da subito i primi successi sul campo. Dalle passerelle di Alta Moda in Italia il suo stile si definisce sempre di più, fino a a vestire la cantante Giorgia, che nel suo primo videoclip “Oronero” indossa una creazione di Ivan.

Ciao Ivan ti trovi nel tuo atelier romano adesso?
Si, dal mio store a Roma in Via Pietro Adami 72/A (zona Battistini), anche se a breve ci sposteremo ma teniamo l’informazione ancora riservata sulla futura location.

Ivan, tu oggi sei uno stilista in ascesa. Hai uno stile personalissimo, molto colorato ma soprattutto di carattere. Quando hai capito che questo sarebbe diventato il tuo lavoro e quindi la tua vita?
In pratica da bambino, sin da piccolo ho coltivato questa passione. Grazie moltissimo a mia nonna che faceva la sarta ho continuato questa passione fino ad ora, aggiungendo ovviamente la formazione accademica e le successive conoscenze giuste, che mi hanno spinto sempre più ad avvicinarmi a questo mondo.

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA DI IVAN IABONI QUI:

Complimenti Ivan! Anche se immagino che tutto questo significhi anche avere una strategia diversa da quella adottata fino adesso.
Esatto, è una cosa diversa. Anche a livello stilistico si parla della Cina, ma le proporzioni (per dirne una) vanno riviste perché non si tratta di misure “mediterranee” come le nostre modelle. Per questo il discorso va più approfondito e studiato bene.

Ci dicevi Ivan, che ti occupi in prima persona dell’azienda e “sei solo” su molte attività. C’è una cosa che vorresti richiedere come imprenditore, che potrebbe venire in aiuto nel tuo lavoro per poter crescere?
Sicuramente fondi e agevolazioni. Si dice spesso che ci sono fondi Europei a disposizione, il problema è che per prendere questi fondi devi saper sbrigare tantissime altre cose burocratiche. I miei genitori mi hanno sempre supportato nelle scelte e aiutato, ma: poniamo il caso venissi da una famiglia ricca, per me non sarebbe stato un problema oggi investire. Dal momento in cui devi “farti da solo” diventa tutto difficilissimo in Italia, per questo tendiamo sempre ad andarcene e tentare di far fortuna in un altro paese. Una cosa che trovo sbagliatissima e ingiusta: ma molti sono costretti a scegliere questa strada. Io per ora, fortunatamente resisto perché le cose vanno bene, però se mi trovassi all’estero avrei ricevuto finanziamenti e aiuti più consistenti.

Che cosa desideri per il futuro del tuo brand? Anche se forse in parte mi hai già risposto. Al momento il mio obiettivo è la vendita nei negozi anche all’estero, come dicevo. Per il momento abbiamo fatto questo tipo di strategia: portare il marchio all’estero nei vari show room da dove viene scelto e posizionato dai negozianti nei loro store. La vendita in negozio è la cosa che mi fa più felice, è chiaro che se un domani, mi venisse proposto di sfilare nella Fashion Week di Parigi o di New York sarebbe sicuramente il coronamento di un sogno.

Ivan c’è una fonte d’ispirazione tra i grandi artisti a cui hai sempre guardato e ti lasci ispirare ancora oggi? Solitamente quando creo e disegno, metto su carta o su manichino tutto quello che c’è nella mia mente. Ovviamente ci sono influenze perché, parliamoci chiaro, al giorno d’oggi … hanno già inventato tutto! Il mio artista preferito è stato sempre Versace, sicuramente da lui c’è una piccola influenza.

Ivan oggi ho indossato una tua t-shirt simpaticissima “Chapeaux” che sta scatenando molta ilarità sui social. Al di là della maglia però ricordiamo la tua collezione SS2019 – Primavera Estate 2019 che si può trovare nello store di Ivan Iaboni in Via Pietro Adami 72/A (zona Battistini). I canali social: la pagina del brand su Facebook:

Ivan Iaboni Made In Italy –  Il profilo Instagram e quello del brand: Ivan Iaboni Official Poi ci sono star ed Influencer che scelgono i tuoi capi: dalla cantante Giorgia in Oro Nero a Giulia De Lellis, Giulia Salemi, Andrea D’amante e molte altre … . 

Le influencer rappresentano il nuovo modo di comunicare! Sei d’accordo Ivan?
Si, oggi la prima fonte di visibilità è Instagram o comunque i social in generale. Poi vengono tutti gli altri dei passaggi promozionali, purtroppo o per fortuna intendiamoci. 

Ricordiamo anche il sito che è fondamentale per i contatti e per chiamarti nel caso voleste creazioni di sartoria su misura soprattutto per le cerimonie.

Il sito è www.ivaniaboni.com Continuiamo a seguirti Ivan e lasciamo aperto l’invito a venirci a trovare in redazione quando vuoi!
Grazie e buon lavoro da tutta la nostra redazione di Non è La Radio!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here