Quest’estate i maturandi avranno due novità.

Torna la traccia di storia mentre le buste verranno abolite.

E’ il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, in un’intervista a ‘Skuola.net, a comunicare le novità della maturità 2020.

Proprio oggi il Ministro ha firmato il Decreto Maturità, che regolerà l’Esame di Stato che si svolgerà per questo anno scolastico.

”Resta l’impianto generale della maturità  ma dopo aver ascoltato i docenti abbiamo deciso di reinserire la traccia di storia”.
”Seconda novità, che farà piacere agli studenti, è l’abolizione delle buste”

”Non vogliamo che l’esame di Stato sia un motivo di stress. Questo non fa bene a nessuno. Gli studenti devono andare all’esame fieri della propria preparazione”, ha concluso Fioramonti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here