5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Matteo Salvini ancora una volta polemizza contro l’ultimo dpcm, e contro il presidente del Consiglio Conte che ieri ha tenuto una conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri pomeridiano, con cui è stato approvato il dl Ristori. “Mentre noi siamo qua a votare il presidente del Consiglio è in televisione: non è normale. Vi domando se ritenete normale che mentre il Senato e la Camera stanno lavorando, il presidente del Consiglio si faccia gli affari suoi in televisione. Non è accettabile”, ha detto nel suo intervento in Aula a Palazzo Madama il segretario leghista, rivolgendosi ai colleghi senatori.

Salvini si è tolto brevemente la mascherina per protestare platealmente e scandire bene le parole e poi, dopo essere stato richiamato dal vicepresidente del Senato Roberto Calderoli, l’ha indossata nuovamente, visto il nuovo obbligo per i senatori di tenere la mascherina anche durante gli interventi. “Noi usciamo da quest’Aula perché il Senato ha ancora una dignità”, ha annunciato. “Non è normale, è un insulto a milioni di famiglie, a milioni di lavoratori. Io mi metto la mascherina”, ha proseguito indossando la protezione, “ma voi vi dovreste mettere la maschera per vergognarvi di coprire una situazione surreale. C’è l’Italia con il fiato sospeso, tassisti, commercianti, lavoratori della cultura e dello spettacolo. Noi siamo qua a votare. E Conte non è in Senato, non è alla Camera ma è in televisione, senza Casalino perché è a casa. Non è accettabile”.

LEGGI ANCHE: IL CODACONS BLOCCA LA RIAPERTURA DEL RISTORANTE DELLA CAMERA

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here