Le curiosità del match tra Lazio e Bologna di sabato
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab
Le curiosità del match tra Lazio e Bologna di sabato:

serie, questa è la serie aperta più lunga di partite senza sconfitte per i BiancoCelesti contro una singola avversaria militante ne campionato di serie A.

Il Bologna è riuscito a vincere solo una volta, nelle ultime 18 trasferte romane (nel marzo 2012) contro la Lazio. C’è da dire che però i RossoBlù hanno pareggiato in ciascuna delle ultime tre partite all’Olimpico.

In questo campionato la Lazio è rimasta imbattuta in tutte le 13 partite casalinghe.

L’ultima volta che i biancocelesti sono rimasti imbattuti per più sfide casalinghe, risale al campionato 1999/2000, quando con Sven-Göran Eriksson in panchina vinsero lo Scudetto.

Il Bologna si presenta sabato all’olimpico con un eccellente score, ha vinto quattro delle ultime cinque trasferte,comprese le ultime due,

Gli emiliani però, non annoverano tre successi esterni consecutivi in campionato dal gennaio 2016.

Il Bologna subisce reti da 20 partite consecutive potrebbe eguagliare il record di 21 incontri consecutivi con gol subiti.

Record raggiunto soltanto due volte nella sua storia in Serie A, marzo-novembre 2004 serie aperta e chiusa proprio contro la Lazio (e settembre 1955-marzo 1956).

Quest’anno la Lazio ha conquistato 59 punti dopo 25 giornate di Serie A.

In passato solo quattro squadre erano riuscite a fare gli stessi punti a questo punto del campionato: Juventus, Milan, Inter e Napoli.

Altra curiosità, Lazio e Bologna sono le due squadre che hanno totalizzato più punti, in questo campionato, con gol realizzati negli ultimi 15 minuti, 14 la Lazio e 13 il Bologna.

Un altro record o curiosità con la prossima partita, sarà la 150esima presenza in Serie A per Sergej Milinkovic-Savic che ha esordito proprio contro il Bologna, all’Olimpico, nell’agosto 2015 e la numero 300, per il difensore Stefan Radu.

Ciro Immobile della Lazio è quello che nei cinque maggiori campionati europei di questa stagione, tra i giocatori con almeno 60 tiri effettuati, vanta la media gol più alta, una rete ogni 3.63 conclusioni.

Rodrigo Palacio del Bologna, a segno nell’ultimo turno di campionato, non va a bersaglio per due match di fila in Serie A da maggio 2015, con la maglia dell’Inter.

(ex mir)

Leggi anche Il coronavirus si può prendere più volte?

SEGUICI SU FACEBOOK

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Coronavirus: Denunciati i giornali Italiani per procurato allarme

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here