MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La Juventus ricorda Diego Armando Maradona, fuoriclasse argentino morto a 60 anni a causa di un arresto cardiaco. E lo fa pubblicando sul proprio account Twitter la punizione, definita ‘impossibile‘, calciata dal ‘Pibe de Oro’ il 3 novembre 1985 contro i bianconeri.

Al 72′ l’arbitro, Redini di Pisa, assegnò un calcio di punizione a due per il Napoli. La poca distanza dalla porta suggerirebbe un tiro di potenza, piuttosto che cercare di far passare la palla sopra la barriera. “Ma come fai a calciare da qui? Come fai?”, gli chiese il compagno di squadra Pecci. “Non fa niente, segno lo stesso”, disse Maradona. Diego mantenne la promessa: sfidando le leggi della fisica, riuscì a fare gol proprio con un tiro a giro che scavalcò la barriera bianconera.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here