MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

È stato trovato morto l’uomo di 67 anni disperso la notte scorsa con la moglie a Scordia, centro della Piana di Catania. Nella zona si era abbattuto un violento nubifragio. La coppia era in un agrumeto distante dal luogo nel quale erano stati visti l’ultima volta, in contrada Ogliastra. A dare l’allarme è stato un uomo rimasto bloccato dentro la sua auto immersa nel fiume d’acqua e fango in strada. Ai vigili del fuoco che lo hanno soccorso ha raccontato di aver visto una coppia su una Ford Fiesta che, scesa dall’auto, sarebbe stata travolta dalla furia dell’acqua. Proseguono le ricerche della moglie.

Ieri 4 turisti sono stati salvati dall’acqua del fiume del Caldo, che attraversa le terme segestane sul versante del comune di Castellammare del Golfo, vicino Trapani. I soccorritori, che hanno lavorato in condizioni proibitive, hanno tratto in salvo 2 uomini di nazionalità tedesca, uno ecuadoregno e il quarto italiano, li hanno raggiunti pochi minuti prima che venissero trascinati via che venissero travolti dalla furia dell’acqua. Vento e temporali hanno hanno provocato  danni e allagamenti. Il sindaco ha disposto che oggi le scuole restino chiuse, come pure parchi e cimiteri.

Voli cancellati o dirottati

Un lunedì dunque di allerta rosso anche in Sicilia dove fin da ieri  i  temporali che si stanno  abbattendo sulla Sicilia orientale in particolare e sulle altre aree dell’isola, sta causando disagi anche al traffico aereo. Cancellati decine i voli e dirottati soprattutto a Catania e a Palermo. Molte le ore di ritardo per gli aeri in arrivo  e in partenza.

Eolie isolate

Da 48 ore isolate le Eolie per le forti mareggiate Lipari, Salina e Vulcano i traghetti non viaggiano da due giorni, ma ieri mattina le isole principali sono state collegate da alcune corse di aliscafi. Bloccati al porto di Milazzo molti pendolari e i camion carichi di alimentari

Tromba d’acqua Alcamo

Una “bomba d’acqua” ieri sera ha colpito Alcamo, in provincia di Trapani , allagando strade, abitazioni, negozi e magazzini. Danneggiate alcune auto travolte dalla furia dell’acqua. Gravi disagi alla viabilità in città e nell’hinterland, compresa Alcamo Marina.

 Allerta fiumi e frane

Altro fiume gonfiato dai temporali il Simeto. Per precauzione la strada statale 194 “Ragusana” è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni da e verso Catania. Istituite deviazioni sul posto, dove lavorano il personale di Anas e le forze dell’ordine. Frane rallentano il traffico sulla  statale 119 di Gibellina 5 chilometri prima dell’autostrada Palermo-Mazara del Vallo. Stessa situazione sull’’autostrada Palermo Catania

Allerta in Campania

L’allerta della Protezione Civile della Regione Campania “per venti forti o molto forti” prosegue fino alle ore 18 di domani, il sindaco di Pozzuoli, vicino Napoli, Vincenzo Figliolia, ha disposto in via precauzionale la chiusura al pubblico del cimitero comunale e dei parchi pubblici cittadini.

LEGGI ANCHE: SUDAN, I MILITARI ARRESTANO IL PREMIER: SCONTRI IN PIAZZA TRA MANIFESTANTI ED ESERCITO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here