MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Il sindaco di Sarno (Salerno) ha ordinato in via precauzionale l’evacuazione dei residenti dell’area pedemontana. Il provvedimento, scattato alle 9, sta riguardando circa 200 persone. La decisione è stata presa in virtù di quanto accaduto domenica notte, quando le strade del centro storico sono state invase da fango e detriti provenienti dal versante del monte Saretto, devastato da un incendio il 20 settembre. Disagi anche in altre aree del Paese.

Scuole chiuse nel Salernitano – L’allerta meteo ha fatto scattare la chiusura delle scuole in numerosi comuni della provincia di Salerno. La zona maggiormente interessata dalle ordinanze dei sindaci è l’Agro-Nocerino-Sarnese, la stessa che nella giornata di lunedì ha subito disagi e allagamenti legati al maltempo. Mercoledì gli istituti rimarranno chiusi nei comuni di Pagani, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Castel San Giorgio, Roccapiemonte, Sarno, Siano, Cava de’ Tirreni e Angri.

 

Stop agli aliscafi nel Golfo di Napoli – Non migliorano le condizioni meteomarine nel Golfo di Napoli: mare agitato e vento a raffiche continuano a flagellare l’isola di Capri, da tre giorni si registrano collegamenti a singhiozzo. L’unico aliscafo è riuscito a partire alle 6:50 da Capri e l’unica ad arrivare sull’isola dal Molo Beverello di Napoli è stata la corsa delle 8:10 consentendo così a lavoratori pendolari e impiegati di viaggiare. I collegamenti con la terraferma finora sono assicurati dai maxi traghetti della Caremar che collegano Napoli con l’isola azzurra e le motonavi che coprono la rotta per Sorrento.

 

Sottopassi allagati e traffico in tilt a Firenze – Il maltempo ha provocato disagi anche in altre Regioni, tra cui la Toscana. Un violento temporale ha investito Firenze, dove si sono registrati sottopassi allagati e traffico in tilt. Notevoli allagamenti sono segnalati nei sottopassi di via Paolo Uccello, viale Strozzi e viale XI Agosto. Circolazione rallentata, con auto costrette a viaggiare a passo d’uomo, nei sottopassi ferroviari di via Circondaria, via Mariti e via del Romito. Sulla Toscana è in vigore un avviso della Protezione civile in codice giallo per piogge e temporali.

 

Allerta arancione in Liguria – In Liguria, invece, l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ha innalzato il livello di allerta sul Levante: da gialla è diventata arancione per temporali e piogge. La decisione è stata presa alla luce delle precipitazioni più intense e persistenti sul Levante e delle condizioni di saturazione del suolo e del livello dei torrenti, già sopra l’ordinario. Sono attese nell’area piogge sparse e rovesci, con possibili allagamenti localizzati e danni per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini e piccoli smottamenti.

 

Crolla parte di un albergo nel Bresciano – Nella notte a Sulzano, in provincia di Brescia, le forti piogge hanno provocato il crollo di una parte dell’albergo Aquila. La struttura è chiusa per ferie e non c’erano persone presenti, come hanno potuto confermare i vigili del fuoco intervenuti sul posto.

Come riportato da Tgcom.it

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here