MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Un ginecologo malese, John Tang Ing Chinh, ha creato quello che dice essere il primo preservativo unisex al mondo. Il contraccettivo (Wondaleaf) potrà essere utilizzato sia dagli uomini che dalle donne e, come sottolineato dall’inventore, consentirà alle persone di tutelare al meglio la propria salute sessuale indipendentemente da sesso o orientamento sessuale.

Com’è fatto – “È un preservativo con una copertura adesiva che si attacca alla vagina o al pene, oltre a coprire l’area adiacente per una protezione extra”, ha detto Tang. Per quanto riguarda il materiale, il contraccettivo è realizzato in poliuretano, un materiale solitamente usato per medicare le ferite, sottile e flessibile, ma resistente e impermeabile. Tang ha sottolineato che il preservativo ha superato diverse fasi di ricerca e test clinici e sarà acquistabile sul sito web dell’azienda Wondaleaf da dicembre. Il ginecologo ha aggiunto che spera che la sua invenzione possa migliorare la salute sessuale nel suo Paese.

Ogni scatola di Wondaleaf conterrà due preservativi e costerà circa 3 euro. “Una volta indossato, non ci si rende conto di averlo”, ha detto Tang riferendosi alla sua invenzione per poi aggiungere: “Sulla base degli studi clinici che abbiamo condotto, sono abbastanza ottimista sul fatto che, con il tempo, il preservativo sarà un’aggiunta significativa ai numerosi metodi contraccettivi utilizzati nella prevenzione delle gravidanze indesiderate e delle malattie sessualmente trasmissibili”.

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here