MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

«Quanta percentuale che la Serie A riparta il 13 giugno? Secondo me il 99 per cento». Così il presidente del Coni Giovanni Malagò sul riavvio del campionato. «Si sta facendo di tutto per mettere in condizione il sistema di ricominciare – ha aggiunto il capo dello sport italiano a Non è un Paese per Giovani su Radio 2 -. Per sapere poi quante chance ci sono che il campionato finisca bisognerebbe avere la palla di vetro», aggiunge il numero uno dello sport italiano.

Sulla questione Olimpiadi, Malagò si è detto favorevole alla decisione di posticipare il più possibile i Giochi: «Le Olimpiadi di Tokyo prima del 23 luglio 2021? No, è stata trovata un’ottima soluzione. Più si va avanti e più si ha certezza che tutto sarà fatto al meglio». «Il mondo olimpico è stato bravo, in poche settimane è stata presa una decisione importante sotto pressione. Decisivo il parere dell “Oms», ha spiegato ancora il numero 1 dello sport italiano che è anche membro del Cio.

Malagò ha sottolineato poi che «c’è una dinamica spaventosa che riguarda gli incroci dei calendari di varie manifestazioni, non solo sportivi, e anche i palinsesti dei grandi network americani che hanno pagato molti soldi per i diritti televisivi». «Il portabandiera? Stavamo facendo le prime riflessioni, ma ora tutto è fermo e deve essere rivisitato», ha concluso.

LEGGI ANCHE: MARINAIO ACCOLTELLA TRE COLLEGHI E INCENDIA GLI UFFICI DEL PORTO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here