MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Luigi Di Maio la caduta sul coronavairus Parla italiano e lo pronuncia così.

Luigi Di Maio confonde il latino con l’inglese. E’ vero che fa il ministro degli Esteri, però non bisogna mica essere un latinista per sapere che la parola “virus” viene direttamente dal latino e vuol dire semplicemente “veleno”.

c e l’inglese, una lunga, controversa (e comica) storia “d’amore”. Questa volta il ministro degli Esteri ha voluto fare il brillante in una conferenza stampa sull’emergenza coronavirus, pronunciando “coronavirus” all’americana, dicendo dunque “corona-vairus”.

Peccato però che il termine sia latino e che quindi della pronuncia inglese non ve fosse proprio bisogno, specialmente per un italianissimo come lui.

L’ex capo politico del Movimento 5 Stelle aveva promesso di mettersi a studiare per bene la lingua anglosassone appena ricevuto l’incarico di essere il nuovo titolare della Farnesina e in questi mesi Gigino pare che si sia messo davvero d’impegno, studiando per filo e per segno l’inglese. E non appena trova l’occasione giusta cerca di mettere in mostra l’accento. Anche quando l’accento all’americana proprio non ci azzecca nulla.

La “gaffe” nasce su Twitter, in seguito a un messaggio di Luca Bizzarri del duo Luca&Paolo. Il comico e conduttore televisivo ha pubblicato su Twitter un post su Instagram del ministro degli Esteri, ironizzando sull’italiano utilizzato dal grillino: “Io davvero non mi capacito. Ma uno che gli corregga l’italiano? Ma cribbio ma uno straccio di amico?”. Questo, invece, il contenuto del messaggio incriminato: “A Pristina ho incontrato le istituzioni del Kosovo con cui ho avuto modo di sottolineare che l’amicizia tra l’Italia e il Kosovo è profonda e sincera. Sono certo che anche il dialogo interparlamentare sarà un valido strumento per riuscire a stabilizzare la Regione. A breve incontrerò i nostri militari impegnati nella missione NATO ‘Kfor’, qui in Kosovo”.

Durissima, sempre su Twitter, Francesca Barracciu, ex Pd e attualmente in Italia Viva: “Qualcuno costringa quest’asino di @luigidimaio ad inginocchiarsi sui ceci e gli spieghi che VIRUS è un vocabolo LATINO non inglese e che si pronuncia così come è scritto, non VAIRUS come fa lui. Dio santo che vergogna!!!!#coronavairus”.

da il giornale.it

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here