MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Lucha y siesta è in grave pericolo, il 13 novembre, le liquidatrici del tribunale hanno intimato al dipartimento delle politiche sociali del Comune di Roma il distacco delle Utenze.

Stiamo parlando di un Centro sociale di Roma tra i più virtuosi d’Italia. Durante questi anni, infatti, Lucha y Siesta è  stato “un luogo materiale e simbolico di autodeterminazione delle donne contro ogni discriminazione di genere.”

Ospitato nell’ex deposito Atac di Lucio Sestio, ora rischia di chiudere a causa del concordato preventivo a cui è sottoposta l’azienda.  “Un esperimento innovativo e riuscito: un progetto politico che promuove nuove formule di welfare e di rivendicazione dei diritti a partire dal protagonismo femminile; un progetto ibrido tra casa rifugio, casa di semiautonomia e centro antiviolenza; un progetto nato dalla lotta e dall’autorganizzazione delle donne che da più di 11 anni fornisce informazione, orientamento, ascolto e accoglienza alle donne che ne hanno necessità. ”

La manifestazione del 13 novembre:

il 13 novembre Lucha ha chiamato a manifestare tutti i cittadini romani, per impedire il distacco delle utenze e poter continuare a svolgere la sua attività in un territorio difficile e carente di strutture culturali e per la difesa delle donne. Ore 17:30 corteo da Piazza di Cinecittà.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here