5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Dopo aver presumibilmente assunto alcol e droga, padre e figlio si sono sentiti male: per il ragazzo non c’è stato niente da fare, è mortonella notte tra sabato e domenica in ospedale.

Il padre, 54enne autore di un libro sulla droga, è ricoverato in terapia intensiva. E’ accaduto a Lido di Camaiore (Lucca), dove l’uomo risiedeva da qualche tempo e dove il figlio, che viveva a Torino, era arrivato sabato.

Il 25enne deceduto è Samuele Ventrella, il padre è Lucca, assumono alcol e droga: muore 25enne, grave il padre, autore di un libro, “Il mio quartiere” nel quale raccontava, rivolgendosi proprio al figlio, la sua dipendenza dalla droga e di come ne era uscito, invitando a non cadere nel baratro e volendo dare un messaggio di speranza. Il libro era stato pubblicato 13 anni fa, nel 2007.

Da una prima ricostruzione padre e figlio avrebbero trascorso, insieme a un altro familiare, il sabato sera a casa. Poi padre e figlio sarebbero usciti, lasciando nell’abitazione il parente. Alle 23:30 circa la chiamata al 118: al loro arrivo i medici hanno trovato il giovane in arresto cardiaco: trasportato all’Opa di Massa, è morto nella notte. Il padre è stato trasferito all’ospedale Versilia, in codice rosso.

LEGGI ANCHE: DISTANZIAMENTO, SUI TRENI RESTA L’OBBLIGO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here