MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Ha 17 anni ed è di Grado in provincia di Gorizia, l’italiano fermato a Wuhan. Secondo fonti della Farnesina, il ragazzo non ha il coronavirus. La Francia invece si conferma il tallone d’Achille d’Europa.

Il giovane, che non era potuto partire perché con la febbre, era stato sottoposto al test per verificare l’eventuale contagio. Come sarà la solitudine per un ragazzo di 17 anni? “Non preoccupatevi, sono seguito molto bene”, ha detto il ragazzo raggiunto telefonicamente dai parenti in Italia.

GLI ALTRI ITALIANI

Nel frattempo gli altri 56 atterrati a Pratica di Mare sono stati trasportati all’ospedale della Città Militare della Cecchignola, dove trascorreranno 14 giorni di quarantena, terminati i quali, potranno riabbracciare le rispettive famiglie. In caso di anomalie, riscontrate durante i controlli, saranno trasportati all’Ospedale Spallanzani.

GLI ALTRI ALL’ESTERO

Stesso trattamento per tutti gli Europei partiti da Wuhan nelle varie destinazioni del vecchio continente, tutti infatti sono stati alloggiati in strutture ospedaliere o in caserme, eccezion fatta per i francesi che alloggeranno in un Resort a pochi chilometri da Marsiglia:

Secondo quanto si apprende dall’ANSA, attualmente in Francia ci sono 179 persone rientrate da Wuhan, spiega il sito di France24, che sono ospitate in un resort a Carry-le-Routet, a circa 30 chilometri da Marsiglia, dove rimarranno per 14 giorni con controlli sanitari quotidiani.

“La soluzione più semplice sarebbe stata una caserma in disuso – spiega al sito Marc Ziltman, ufficiale della Croce Rossa sul posto – ma le autorità hanno optato per rendere il soggiorno il più confortevole possibile.”

GERMANIA

Pochi giorni fa un volo militare tedesco ha rimpatriato 124 persone da Wuhan a Francoforte, spiega il sito dell’emittente pubblica Deutsche Welle. La maggior parte, 115 persone, è ospitata nella caserma di Gemersheim.

SPAGNA

Al momento sono 27 i rimpatriati in Spagna, che passano il periodo di quarantena all’ospedale militare di Madrid.

GRAN BRETAGNA

I primi 87 cittadini britannici che sono tornati da Wuhan sono attualmente in una struttura dell’Arrowe Park Hospital, vicino Liverpool, dove, riporta la bbc, sono sottoposti ad un ‘isolamento vigilato’.

USA

I primi rimpatriati dalla zona di Wuhan negli Usa sono ospitati nella base dell’aeronautica militare di March Air, vicino a Los Angeles, e altre strutture simili sono pronte in Texas e Colorado, per quella che è la prima quarantena decisa dal Cdc degli ultimi decenni.

AUSTRALIA

In Australia invece i rimpatriati vengono dirottati verso alcune strutture della Christmas Island, dove venivano rinchiusi gli immigrati illegali, dove è stato attrezzato un ospedale da campo.

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

L

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here