MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Il Siviglia alza si aggiudica la sesta Europa League della sua storia, tutte conquistate negli ultimi 15 anni. L’Inter era andata in vantaggio con Lukaku al 5′ su calcio di rigore ma prima al 12′ poi al 33′ De Jong aveva ribaltato il risultato, pareggio nerazzurro due minuti dopo al 35′ con Godin.

Nel secondo tempo il gol vittoria di Diego Carlos. Per il Siviglia è la sesta finale consecutiva vinta nella stessa competizione, Europa League in Spagna. Partita carica di nervosismo e tensione.

SIVIGLIA-INTER 3-2 – IL TABELLINO 

SIVIGLIA (4-3-3): 13 Bounou; 16 Jesus Navas, 12 Koundé, 20 Diego Carlos (17 Gudelj 86′), 23 Reguilón; 24 Jordán, 25 Fernando, 10 Banega; 41 Suso (22 Vázquez 78′), 19 de Jong (51 En Nesyri 86′), 5 Ocampos (11 Munir 70′).
A disposizione: 1 Vaclík, 31 Sánchez, 3 Sergi Gómez, 18 Escudero, 21 Oliver Torres, 28 José Alonso, 36 Genaro, 40 Pablo Pérez.
Allenatore: Julen Lopetegui.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin (87 Candreva 90′), 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio (11 Moses 78′), 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini (24 Eriksen 78′), 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro (7 Sanchez 78′).
A disposizione: 27 Padelli, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 20 Valero, 30 Esposito, 31 Pirola, 34 Biraghi, 37 Skriniar.
Allenatore: Antonio Conte.

Marcatori: 5′ Lukaku (I) su rig., 12′ e 33′ de Jong, 35′ Godin (I), 74′ Diego Carlos (S)
Ammoniti: Diego Carlos (S), Barella (I), Banega (S), Bastoni (I), Gagliardini (I)
Note: ammonito Conte (I)
Recupero: 1′

Arbitro: Makkelie (OLA).
Assistenti: Diks (OLA), Steegstra (OLA).
Quarto Uomo: Sidiropoulos (GRE).
VAR: Kamphuis (OLA).
Assistenti VAR: Blom, Gil, Sokolnicki.

LEGGI ANCHE: ARISA IN BIKINI CONTRO IL BODY-SHAMING

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here