Da sportivo ha vinto praticamente tutto: campione italiano, campione europeo, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Mosca (1980).  E’ stato anche commissario tecnico della nazionale e dal 2012 è formatore degli allenatori per “l’Associazione Internazionale Boxe Amatori”.

Nella vita di Patrizio Oliva però dopo la boxe e quindi lo sport, anche il palcoscenico, il teatro ma non ultima anche la scrittura.

Giovedì 11 aprile, al teatro Comunale “Giuseppe Verdi” di San Severo (FG)  infatti debutterà uno spettacolo teatrale che porterà in scena l’ex pugile con l’opera “Patrizio Vs Oliva”. https://www.facebook.com/patrizioolivaspettacolo/

Protagonista di quest’opera teatrale la sua biografia intitolata “Sparviero-la mia storia”, che il campione partenopeo ha scritto di getto insieme a Fabio Rocco Oliva.

Non solo il teatro e i libri ma anche un’attività commerciale curiosa e  bizzarra.

A Malta Patrizio Oliva ha iniziato anche a  produrre il “formaggio a pasta filata” più buono del mondo, la mozzarella.

Scopriamo ad “Offline” la nuova vita di Patrizio Oliva, un campione ma anche un uomo poliedrico che sul “ring della vita” colpisce sempre di destro-sinistro come faceva in combattimento.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here