MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Martedì in Sudafrica sono tutti sobbalzati sulla sedia quando è stata estratta la sequenza 5, 6, 7, 8 e 9: una rarità. E l’ultimo numero, il jolly, quello che ti porta in cielo? È uscito il 10. Jackpot!

Già con una sequenza da 5 a 9 ci sarebbe stato un bel gruzzoletto, con il 10 la vincita è diventata da favola: venti persone hanno azzeccato quei numeri. Significa 5,7 milioni di rand (370 mila euro) a testa e otto fortunati millionari sono nella provincia del Gauten, dove c’è Johannesburg. Altri 79 hanno vinto circa 6.283 rand, poco meno di 400 euro, per aver indovinato la sequenza, ma non il numero jolly.

Il PowerBall Ithuba che ha in mano il lotto si è subito congratulato con i vincitori, è una sequenza rara. Così rara che dopo le congratulazioni è arriva l’inchiesta. Su Twitter e in altre piattaforme molti hanno cominciato a dire che l’estrazione fosse stata pilotata. Busisiwe Msizi, portavoce di Ituhaba, ha rintuzzato: per noi non c’è trucco, la vincita è regolare, ed è un onore che venti persone abbiano vinto.

Rob Hutchinson non è così sicuro. Il capo della Dear South Africa, una organizzazione non governativa che fa le pulci al governo, ha chiesto un’indagine: “È improbabile che in venti vincano una somma del genere”, ha detto al Citizen, un giornale venduto a Johannesburg. Gli ha fatto eco l’analista politico Ralph Mathekga: “È veramente strana questa sucessione di numeri scelti attraverso algoritmi. Le lotterie non sono mai trasparenti”. C’è chi chiede una commissione d’inchiesta simile a quella che cerca di mettere in galera Jacob Zuma, l’ex presidente sudafricano. “Il lotto si è esposto ad un vero e proprio scandalo”, dicono sul web.

La National Lotteries Commission ieri ha tagliato corto: “Può essere raro, ma non è impossibile”. Quindi i vincitori possono stappare una bottiglia e brindare.

NON È LA RADIO SCENDE IN CAMPO CON LA CITTÀ DI FIUGGI PER SERENA E IL SUO URGENTE INTERVENTO. AIUTACI A DONARE!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here