MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Lavinia Mennuni: denuncio il fallimento della Giunta Raggi

In questo particolare momento per tutta Italia, con risvolti più drammatici nelle grandi città, per capire meglio come i cittadini romani stanno affrontando il momento ed i prossimi mesi, in tutti i settori, la loro vita normale, abbiamo chesto a Lavinia Mennuni, Consigliere di Fratelli d’Italia di Roma Capitale, il pensiero dell’opposizione, con un occhio alle prossime elezioni comunali, che in caso di vittoria del centrodestra, dovrà necessariamente tener conto di tali promesse…
Consigliere Mennuni lei è componente della commissione capitolina mobilità, un settore strategico per la vita dei romani. In questo momento particolare di emergenza covid cosa ha fatto l’amministrazione Raggi in tale delicato settore? 
Purtoppo molto poco, non è stato posto in essere quel necessario potenziamento della rete di trasporto pubblico che avrebbe certamente aiutato anche il distanziamento sui mezzi pubblici, bus e metropolitana.
Unico intervento concreto, il recepimento della nostra proposta di eliminare, almeno temporaneamente, la ZTL in Centro, per aiutare anche il tessuto commerciale cittadino, mai in così grande difficoltà.
Vi sono problemi anche per quanto attiene alla realizzazione della rete metropolitana sulla quale siamo molto indietro rispetto alle grandi città europee. 
Esatto siamo indietro, ed il rischio dell’imminente fallimento della società Roma Metropolitane rischierà, come abbiamo rappresentato con forza e da tempo, di bloccare opere fondamentali per lo sviluppo trasportistico della città quali la metro C e gli interventi sulle altre linee.
È un elemento di grande criticità che, a causa delle incapacità di gestione di questa maggioranza sarà pagato profumatamente in termini di sviluppo.
Lei si è occupata anche delle problematiche legate al trasporto scolastico. 
Si, in questo particolare momento, abbiamo  ricevuto tutta una serie di proteste su disservizi in atto, in particolare sul trasporto scolastico per ragazzi diversamente abili. Abbiamo chiesto all’amministrazione Raggi di intervenire sulle ditte private che operano in tale ambito per conto di Roma Capitale perche’ risulta inaccettabile che gli utenti, in particolar modo  quelli più fragili, non abbiano modo di poter usufruire di un servizio fondamentale quale il trasporto.
Questo non sara’ un Natale come gli altri. Cosa possiamo fare  per aiutare  le imprese italiane in difficolta?
La situazione economica è gravissima! E certamente il governo non ha fatto quello che aveva promesso.
Però tutti noi possiamo fare molto.
Sostenere  le nostre imprese, promuovere i prodotti italiani, acquistare preferibilmente nei negozi di vicinato. A Natale diamo una mano agli Italiani! Questo il senso dell’iniziativa fortemente voluta da Fratelli d’italia e da Giorgia Meloni che abbiamo  promosso su tutta la città di Roma per aiutare concretamente le imprese e i lavoratori italiani, in questo momento che rischia purtroppo ha già cancellato  una fetta significativa del nostro comparto produttivo.
L’iniziativa che stiamo portando avanti in tutti i quartieri di Roma prevede un piccolo dono ai cittadini che si avvicineranno ai nostri banchetti: una carta da pacchi speciale, con i colori bianchi rossi e verdi, che invita a promuovere i prodotti nazionali.
Ma cosa può fare Roma Capitale? 
Oltre a tale mobilitazione, che sta già riscuotendo un  notevole apprezzamento rimane tutto il mio impegno affinché nella prossima manovra di bilancio capitolino vengano finalmente stanziate risorse concrete in favore di famiglie e imprese romane. Ho pronto un pacchetto di proposte, dall’annullamento della Tari, all’esenzione  totale delle tariffe per la refezione scolastica e per i nidi comunali, all’annullamento delle tasse che gravano su imprese commerciali, alla reintroduzione del quoziente familiare. Mai come in questo momento Roma Capitale deve fare la sua parte. E all’amministrazione Raggi, che sembra essere inerte di fronte al cataclisma che si è abbattuto, chiederemo con forza di svegliarsi e di dimostrare con misure concrete di essere attenta ai bisogni dei romani, specie quelli più deboli e sfortunati.
MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here