Scoperta italiana - CoronaVirus - Il salto di specie da pipistrello ad Essere Umano
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La scoperta tutta italiana – CoronaVirus – come è accaduto il salto di specie, da pipistrello ad Essere Umano.

Un altro lavoro eccellente di questo Paese. Scienziati italiani sono riusciti a ricostruire la mutazione genetica del coronavirus degli animali in un virus  per gli esseri umani.

La scoperta si deve al gruppo dell‘Università Campus Bio-medico di Roma diretto da Massimo Ciccozzi e il primo autore è uno studente, Domenico Benvenuto.

Gli scienziati italiani sono arrivati a questo risultato analizzando le sequenze genetiche del virus in circolazione in Cina, studiando tutte le mutazioni fino a quella decisiva per il ‘salto di specie‘.

Modificandosi infatti il nuovo coronavirus, prima ospite dei pipistrelli, è diventato capace di invadere anche il corpo dell’essere umano.

Nello studio si fa riferimento anche alla data in cui si sarebbe verificato il cambiamento: “Una mutazione molto particolare avvenuta fra il 20 e il 25 novembre“, ha spiegato Ciccozzi.

La capacità di mutare è una prerogativa di tutti i virus, cambiano per adattarsi al “sistema immunitario dell’ospite”.

Prima sono mutate due proteine strutturali del virus, la terza mutazione del coronavirus è stata quella decisiva perché ha interessato la proteine di superficie chiamata ‘spike‘, che il virus utilizza per aggredire le cellule e invaderle per moltiplicarsi.

“È stata la mutazione della proteina spike che ha permesso al virus di fare il salto di specie.

È una proteina abbastanza conservata nella storia evolutiva del virus, ha detto ancora Ciccozzi, e questa mutazione le ha permesso di fare il passaggio dall’animale all’uomo, innescando l’epidemia umana”.

Leggi anche Si masturbava davanti a ragazzine uscita dalla palestra

SEGUICI SU FACEBOOK

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here