MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Ombre sempre più inquietanti emergono dal caso Saman. “Se tuo figlio non lascia Saman, sterminiamo la tua famiglia” sono le parole che sembra siano state pronunciate da Shabbar, il padre della giovane uccisa. L’uomo si sarebbe presentato a casa del fidanzato della figlia e accompagnato da altre persone avrebbe minacciato i genitori del ragazzo.

In merito a quanto accaduto, la risposta del giovane è stata immediata. Stando a ciò che è stato reso pubblico dal programma televisivo “Chi l’Ha Visto”, ha presentato all’istante una denuncia lo scorso 9 febbraio. Sempre la trasmissione, inoltre, ha pubblicato alcuni messaggi che i due innamorati si sono scambiati: “Ma perché Dio ha deciso che la mia vita deve essere così? Non so cosa fare, mi scoppia il cervello” scrive Saman. “Tu lo sai quanto può essere pericoloso qui per te. Amore vai dai carabinieri” consiglia preoccupato lui. “Sì, l’ho pensato” conclude la ragazza.

E così, tra l’altro, Saman ha fatto. Ben cosciente del pericolo che stava rischiando avendo rifiutato le nozze combinate in patria, vale a dire il motivo per cui tutto è nato, oltre che per aver intrapreso la storia d’amore con il pakistano “sbagliato”, la ragazza per provare a tutelarsi ha denunciato alle autorità la sua famiglia. Infatti, è proprio per questo se Saman, tra novembre e dicembre, è stata spostata in una comunità protetta nel Bolognese.

SUL MIX DI VACCINI LA CAMPANIA PRENDE LE DISTANZE DALLE INDICAZIONI DEL CTS

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here