FESTA DI PROMOZIONE HARD
FESTA DI PROMOZIONE HARD
5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

La festa promozione dell’Esportiu Llançà si è trasformata in un party a luci rosse. Lo spogliatoio è sacro, si dice nel mondo del calcio, ma il video girato dai tesserati del club spagnolo promosso dalla terza alla seconda divisione è finito sui social. Anzi, è finito nelle mani degli inviati di “Diari Girona” che hanno pubblicato lo spogliarello di alcune danzatrici ingaggiate per festeggiare l’evento. Vestite da “catwoman” hanno intrattenuto giocatori e tecnici, con movenze da club privato più che da club sportivo.

Lo scandalo si è diffuso a macchia d’olio e, quando la polemica era ormai divampata, i vertici del Llançà sono dovuti intervenire per provare a rimediare alla brutta figura. «Chiediamo scusa per aver ferito la sensibilità delle persone”. Il club assicura che l’ingaggio delle professionista è nato come “regalo di una persona”.

Tanti utenti sui social hanno considerato quello spettacolo inappropriato. E non soltanto loro. Il consiglio comunale della città catalana ha annunciato una seduta straordinaria per parlare dell’accaduto. Nel tardo pomeriggio sono arrivate le scuse anche del dirigente Romero, il quale si è assunto la responsabilità di aver organizzato il party “estremo”. «Francesc Romero – si legge nella nota – si assume la piena responsabilità di quanto accaduto. Nessun altro membro della squadra, staff compreso, sapeva dell’esistenza di questa esibizione». L’Institut Català de les Dones ha chiesto informazioni sul fatto condannando apertamente l’episodio sessista.

come riportato dall’gazzettino.it

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here