La dottoressa Piserka Obradovic svela quale malattia ti sei “preso” a Capodanno perché in un bacio ci sono 80.000 batteri

– I medici hanno avvertito all'inizio della stagione che l'Europa, compresa la Serbia, è stata colpita da un forte attacco di influenza. Ciò è indicato dai dati e dal comportamento dell’influenza nell’emisfero australe, che di solito preannunciano come si comporterà la malattia nel resto del mondo durante l’inverno. Nell'emisfero australe, durante questa stagione, si sono verificati più casi di influenza. Attualmente sul territorio della Serbia circolano tutti e tre i tipi di virus influenzali AH1, AH3 e B, il sottotipo Kraken Omicron e il virus del raffreddore, ha riferito la dott.ssa Biserka.














Tre scienziati che hanno dedicato tutta la loro vita alla ricerca sull'invecchiamento affermano che questi 2 integratori e queste abitudini possono prolungare la vita e farci invecchiare più lentamente.














Se mangi troppo, aggiungi questa spezia: farà miracoli per il tuo stomaco


Piserka ObradovicFoto: Ringier

Dolori muscolari, mal di schiena, febbre, tosse, mal di gola, mal di testa, dolore alle palpebre, grave debolezza…

– Predomina la sottovariante AH3, seguita immediatamente da AH1, contenente il sottotipo B minimo di virus influenzale. Il sottotipo influenzale AH3 presenta un quadro clinico leggermente più grave rispetto ad altri sottotipi. Il virus dell’influenza è altamente contagioso. Il periodo di incubazione dura da poche ore a 3 giorni. Il paziente è contagioso per uno, due giorni prima della comparsa dei sintomi e da cinque a sette giorni dopo la comparsa dei sintomi. I virus dell’influenza appartengono a un gruppo molto diversificato di virus e le mutazioni danno luogo a una nuova variante del virus che può causare un’epidemia nella popolazione.

Sia il comune raffreddore che l'influenza appartengono al gruppo delle infezioni da goccioline che si diffondono attraverso le goccioline. Quando parla, starnutisce, tossisce, una persona malata o malata getta nell'ambiente piccole goccioline contenenti agenti patogeni. Queste goccioline raggiungono gli altri attraverso l’aria, che le inalano, diffondendo così la malattia alle persone sane. Una persona sana può infettarsi anche toccando una superficie infetta dal virus e trasmettendolo poi al naso e alla bocca.

Raffreddore e virus in inverno
Raffreddore e virus in invernoFoto: credito: Vlad Dmytrenko / Alamy / Alamy / Profimedia / Profimedia

I raffreddori sono molto comuni

Il medico sottolinea che il comune raffreddore è la più comune di tutte le infezioni virali. Si diffonde molto rapidamente e di solito dura circa una settimana, a meno che non sia complicata da un'infezione batterica.

– I raffreddori sono causati da più di 200 tipi di virus che attaccano le mucose del naso, dei seni, della gola e della trachea. Di solito inizia gradualmente, con temperatura normale o leggermente elevata, naso chiuso o che cola, starnuti. Possono verificarsi anche mal di testa, mal di gola e tosse, ma sono di gravità più lieve rispetto all’influenza.

Differenza tra raffreddore e influenza

La febbre stagionale si manifesta all'improvviso ed è sempre accompagnata da febbre alta, mal di testa, dolori muscolari e articolari, stanchezza e affaticamento, tosse secca e sgradevole.

– A differenza del raffreddore, la congestione nasale e gli starnuti sono meno comuni con la febbre. Tuttavia, oltre ai pazienti affetti da influenza/influenza/raffreddore, abbiamo anche un gran numero di pazienti affetti da covid-19. Il virus microbico dominante nel mondo ha i sottotipi XBB 1.5/iks, Be, Be 1.5/the. Chiamato ceppo Kraken, si diffuse rapidamente nelle Americhe e poi iniziò a diffondersi in Europa.

Questo è un avvertimento che l’epidemia è ancora in corso, ma non è un mostro, bensì una sottovariante del ceppo Omicron che il nostro sistema immunitario conosce già, quindi non c’è differenza nel panico.

Raffreddore e virus in inverno
Raffreddore e virus in invernoFoto: credito: Konstantin Malkov / Alamy / Alamy / Profimedia / Profimedia

Come riconoscere i sintomi della malattia?

Il dottor dice che ora l'insegnamento dei nostri famosi professionisti sta venendo alla ribalta, un'anamnesi ben documentata è diagnostica al 90%.

– Il consiglio più importante è pensare con chi sei stato in contatto e quanto tempo è passato prima che comparissero i primi sintomi. Se una persona è infetta da Covid, i sintomi possono essere sintomi della malattia. Ma il problema più grande è che il kraken può iniziare senza sintomi o con la febbre per un giorno. Una persona va dal medico quando compaiono i sintomi di un'infezione secondaria e il tempo in cui ha lavorato e diffuso l'infezione.

Sintomi del raffreddore:

Secrezione nasale, che può essere purulenta,

– naso chiuso,

– tosse,

– Prurito doloroso e bruciore alla gola.

– La temperatura aumenta gradualmente fino a 38 gradi

Altri segni e sintomi sono meno comuni:

Sintomi di febbre/febbre: febbre alta (di solito nei bambini piccoli) fino a 40 gradi e che dura fino a 5 giorni, malessere generale, dolori muscolari, raucedine, sensazione di bruciore agli occhi e dolore alle palpebre, perdita di appetito, dolore alle orecchie , mal di testa, insorgenza improvvisa/breve periodo di incubazione, grande debolezza…

Sintomi Kraken Potiba Omicrona: Febbre alta, che dura per un po', mal di testa, mal di schiena, dolori articolari, estrema stanchezza e tosse / per questo motivo informano il medico, ma in ritardo, perdita o alterazione dell'olfatto e del gusto.

Raffreddore e virus in inverno
Raffreddore e virus in invernoImmagine: credito: Roman Lacheev / Alamy / Alamy / Profimedia / Profimedia

Consigli per un rapido recupero

Consumare quante più bevande calde (tè, zuppa di pollo…) e limonata possibile, tanta frutta e verdura fresca poiché contengono vitamine, minerali, antiossidanti e fibre vegetali.

Umidifica l'aria nelle stanze in cui ti trovi e ventila regolarmente le stanze in cui soggiorni.

Mantenere la calma e riposare il più possibile, il trattamento è per lo più sintomatico e in caso di mal di testa, dolori muscolari e febbre alta (>38°C) è possibile utilizzare farmaci per abbassare la temperatura. Il prurito alla gola può essere alleviato inalando Orbilet, usando spray per la gola e facendo gargarismi con tè alla salvia.

Possono essere utilizzati sciroppi per la tosse (spesso di origine vegetale). Inalazioni e spray a base di sale marino possono aiutare contro le secrezioni nasali. Gli antibiotici non ti aiuteranno e non prenderli senza il consiglio del medico.

Se la condizione non migliora dopo due o tre giorni, se la temperatura è superiore a 39°C o se la condizione peggiora con la comparsa di nuovi sintomi, è opportuno rivolgersi al più presto al medico di vostra fiducia.

Le infezioni secondarie possono essere virali e batteriche.

– Abbiamo la sensazione che metà della Serbia tossisca. Dopo le infezioni virali, quando il sistema immunitario diminuisce, le infezioni batteriche continuano a restare in agguato. Innanzitutto, la cavità orale ospita costantemente più di 700 microrganismi diversi. Ecco perché consigliamo risciacqui orali regolari.

Ma dovrei dire che era Capodanno. Durante un bacio, infatti, vengono scambiati circa 80.000 batteri, e non parliamo di virus, perché un virus è 10 volte più piccolo di un batterio.

Ecco perché dovremmo prestare maggiore attenzione all’immunità e alla prevenzione. Finché non andiamo dal dottore, la cucina di nostra nonna, la zuppa di pollo calda, farà al caso nostro. Potete sempre utilizzare la famosa cipolla in tante varietà, impiastri a base di grasso d'anatra, comovica mescolata con acqua, amido di mais… tutto ciò che non vi fa male.

Scopri tutto sulle novità e gli eventi più importanti, unisciti alla nostra community Viber e WhatsApp, iscriviti alla newsletter o leggi su Google News.

READ  Come la radice di altea allevia la tosse e rallegra il nostro stomaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *