MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Doppietta di Morata e la Juve stende una bella Lazio.

Quarto risultato utile e settimo successo casalingo di fila per i bianconeri, che vincono 3-1 nella 26^ giornata. Meglio la Lazio in avvio che passa con Correa, bravo a sfruttare l’errore di Kulusevski. Morata vicino al pareggio che trova Rabiot con la complicità di Reina. Chiesa sfiora il gol, traversa di Milinkovic. Morata si scatena e segna due volte (sinistro e rigore trasformato) in tre minuti. Pirlo va a -7 dalla vetta e attende il Porto in Champions, Inzaghi cade ancora in trasferta

JUVENTUS-LAZIO 3-1

14′ Correa (L), 39′ Rabiot (J), 57′ e 60′ rig. Morata (J)

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (69′ Arthur), Danilo, Demiral, Alex Sandro; Chiesa (82′ Bonucci), Rabiot, Ramsey (69′ McKennie), Bernardeschi; Kulusevski (92′ Di Pardo), Morata (69′ Cristiano Ronaldo). All. Pirlo

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic (82′ Pereira), Hoedt, Acerbi; Lulic (55′ Patric), Milinkovic-Savic, Leiva (55′ Escalante), Luis Alberto (82′ Caicedo), Fares; Correa, Immobile (82′ Muriqi). All. S. Inzaghi

Ammonito: Acerbi (L)

VON DER LEYEN, PROPORRÒ NUOVA LEGISLAZIONE VIOLENZA DONNE

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here