isola elba
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La guardia costiera filma una balena nei pressi dell’Isola d’Elba

Che il lockdown dovuto al coronavirus stia facendo prendere una boccata d’aria alla Terra non è una novità. Gli animali si ritrovano a passeggiare per le strade che solitamente è l’uomo ad occupare, cresce l’erbetta tra i sampietrini di Piazza Navona, a Roma, e all’Isola d’Elba una balena di 20 metri si è fatta vedere in tutto il suo splendore.

Un equipaggio della Guardia Costiera ha incontrato un magnifico esemplare di balenottera lungo 20 metri che nuotava indisturbato tra le onde del mar Tirreno.
Non è insolito che le balene circolino in quei luoghi, ma è indubbiamente raro da riuscire a vedere e filmare.

Questi cetacei, solitamente difficili da avvistare poiché preferiscono stare molto più a largo per via dell’alto traffico marittimo, ogni anno in questo periodo partono da Lampedusa per raggiungere in circa una settimana di viaggio il Santuario Palagos, un’area marina protetta tra Francia e Italia, che grazie all’alta concentrazione di cibo e nutrienti è un punto di riferimento per capodogli e balene.

L’incontro avvenuto tra la Guardia Costiera e la indisturbata balenottera è quindi un evento veramente raro, tanto che Sergio Costa, ministro dell’ambiente, ha voluto commentare l’occasione: «La Natura, in questi giorni, ci sta regalando delle immagini meravigliose. Come questa balenottera. Uno spettacolo raro. I nostri mari sono la ricchezza del nostro bellissimo Paese. Dobbiamo preservarli».

Federica Fiordalice

LEGGI ANCHE: Il mondo si stringe intorno all’Italia con messaggi d’amore

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here