MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Vittoria e fuga. L’Inter si prende il 174° derby della Madonnina e vola a +4 sui cugini. Una prova di forza straordinaria quella dei ragazzi di Conte, perfetti fin dall’approccio che vale il vantaggio di Lautaro Martinez. Il primo tempo vede una costante dei nerazzurri, ma il Milan tiene il minimo divario all’intervallo e riparte a inizio secondo tempo con tre opportunità in un minuto e 39 secondi. Handanovic mura tutti i tentativi e diventa assolutamente decisivo, così come dall’altra parte Lautaro che confeziona la doppietta personale al termine di una bellissima azione corale in velocità. Poi c’è gioia anche per il solito Lukaku, sempre a segno contro i rossoneri, che decreta il 3-0 finale, espressione di una gara dominata e che proietta l’Inter come principale candidata al titolo.

TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali (67′ Meité), Kessié; Saelemaekers (67′ Leao), Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic (75′ Castillejo). All. Pioli

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi (83′ Ashley Young), Barella (86′ Vidal), Brozovic, Eriksen (78′ Gagliardini), Perisic (78′ Darmian); Lukaku, Lautaro Martinez (78′ Sanchez). All. Conte

Ammoniti: Kjaer (M), Hakimi (I), Saelemaekers (M)

PARLANO GLI ITALIANI BLOCCATI IN BRASILE: «ABBANDONATI QUI, NEANCHE L’AMBASCIATA SA COSA FARE»

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here