MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Un campione di resistenza. Sars-Cov-2 sopravvive su alcune superfici come vetro, acciaio e banconote fino a 28 giorni. Il dato pubblicato dai ricercatori australiani dello Csiro sulla rivista scientifica Virology Journal è un vero e proprio record per il mondo dei virus. Fra le superfici su cui il coronavirus si trova meglio, tra l’altro, ci sono quelle lisce come i vetri dei cellulari, che ognuno di noi appoggia ovunque e tocca in continuazione.

Sono almeno due i motivi per cui questa notizia non è troppo preoccupante. La prima è che l’esperimento è stato condotto in condizioni ideali di laboratorio: buio completo e temperatura costante a 20 gradi, mentre sappiamo che la luce, con la sua componente ultravioletta, danneggia il microrganismo. Anche il caldo è mal tollerato dal virus. Quando i ricercatori australiani hanno messo le loro superfici contaminate a 40 gradi, ogni traccia del microrganismo è scomparsa in 24 ore. La seconda ragione di relativo ottimismo è che toccare oggetti infetti non si è rivelata, in questa epidemia, la fonte principale del contagio. Il veicolo più insidioso di trasmissione resta la via aerea: restare vicini a una persona positiva e inalare le goccioline del suo respiro a bordo delle quale viaggia il virus. Gli stessi ricercatori australiani precisano che le quantità di virus rintracciate sulle varie superfici dopo 28 giorni sono molto ridotte, insufficienti a causare un contagio. Nessuno sa con esattezza quante particelle virali sono necessarie per l’infezione, anche se gli esperti dello Csiro stimano il loro numero in 300.

A 20 gradi il virus è sopravvissuto per 28 giorni su acciaio, vetro, pvc e banconote, sia di carta che di materiali plastici. Superfici porose come i vestiti non hanno permesso a Sars-Cov-2 di arrivare a più di 14 giorni. A 30 gradi la resistenza si è ridotta a 7 giorni su acciaio, banconote e vetro e a 3 giorni su vestiti e pvc. A 40 gradi il coronavirus è rimasto vitale meno di 16 ore sui tessuti di cotone, 24 ore su acciaio, vetro e banconote e 48 ore sul pvc.

LEGGI ANCHE:

SPERANZA “NO ALLE FESTE PRIVATE, CONFIDIAMO NELLE SEGNALAZIONI”

DI MAIO “VACCINO ENTRO FINE ANNO”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here