Si potrebbe dire che l’attesa è finita, oppure è appena cominciata, dopo aver concluso l’ottava stagione dello show principale le voci sono state confermate: le riprese del prequel ( il primo ) del Trono di spade sono ufficialmente cominciate.

Stando a quanto riportato da Entertainment Weekly le riprese si stanno svolgendo ancora una volta in Irlanda del Nord, con Belfast come location principale, del titolo si sa ancora poco anche se le voci provenienti dalla reta parlano di “Bloodmoon”.

Ad ogni modo la produzione vuole evitare resse di fan e media come nella precedente lavorazione e tutto lascia pensare che il tutto verrà portato avanti con molta discrezione.

La storia si svolgerà 5000 anni prima dei fatti narrati in Game of Thrones, una Westeros molto diversa quindi, come anticipato l’autore George R.R. Martin in una recente intervista:

“Westeros è un posto molto diverso.

Non c’è Approdo del Re. Non c’è il Trono di Spade. Non ci sono i Targaryen, la città di Valyria con i suoi draghi e il suo grande impero è agli albori. Ci troviamo di fronte a un mondo differente e più antico e speriamo che sia una delle ragioni per cui la serie sarà divertente.”

Lo spin-off sarà composto da un cast molto importante: Naomi Watts, Jamie Campbell Bower e Alex Sharp.

Una volta completato l’episodio pilota , su cui collaborerà anche Martin, la palla passa alla HBO.

Una volta data l’approvazione la serie potrebbe essere completata per il 2020 e andare in onda per il 2021.

 

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here