arte

Matteo Pelliccione, giovane ragazzo dei castelli romani, ha cambiato totalmente la sua vita. Matteo ha iniziato la sua strada concentrandosi sulle materie scientifiche. Non a caso, lui ha frequentato il liceo scientifico e anche 2 anni di fisica all’università. Poi è cambiato tutto. Ha deciso di inseguire il suo sogno nel cassetto: diventare pittore!

 Da fisica a pittore cosa è successo?

“Il 18 Aprile 2018, ancora mi ricordo, mi dissi:<< bene da ora in poi faccio il pittore>>. è un sogno che fin da piccolo avevo, tant’è che da piccolo volevo diventare Leonardo Da Vinci. L’ho sempre accantonata come idea, però mentre facevo fisica mi sentivo un po’ depresso. Quel giorno ero andato a fare una lezione di analisi funzionale. Poi la sera mi sono detto da ora in poi sarò pittore. Il giorno dopo ho lasciato tutto”. Questa era la situazione di Matteo prima che avesse l’illuminazione e da qui ha capito quale era la sua strada.“Prima c’era il lago piatto poi c’è uno tsunami!”.

Il suo ciclo di 8 dipinti rappresenta i passaggi della sua vita. Ora si ritrova nel suo quadro “Autoritratto a 20 anni”. Un quadro che ha disegnato mentre faceva fisica, che dalla descrizione, da lui accurata, si può immaginare come si sentiva: “Un urlo vorrebbe uscire. Ma le corde vocali sono state strappate a mani nude. Fa male”

“Autoritratto a 20 anni”

 

“In Maternità, invece, troviamo questa donna che si confonde con il bambino. Quando una donna per ragioni biologiche è costretta a diventare madre, capita spesso che diventa una culla. Praticamente, divora il bambino. L’istinto materno divora il bambino”.

“Maternità”

Questo giovane pittore ora sa dove andare. I suoi quadri riflettono una prospettiva interessante per chi è appassionato di arte. I suoi dipinti su tela rispecchiano delle situazioni che sicuramente tutti hanno provato, ma solo grazie a lui possiamo trovare una descrizione completa.
Qui di seguito una serie di quadri da lui realizzati e l’intervista completa. Per maggiori informazioni seguitelo su Instagram @matteopelliccione_elpint.

“Lo Stupro”

“Babbo Natale”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here