Foto LaPresse/Filippo Rubin 17/11/2019 Bologna (Italia) Cronaca Politica Assemblea Pd a Bologna - Eataly Fico Bologna Nella foto: NICOLA ZINGARETTI Photo LaPresse/Filippo Rubin November 17th, 2019 Bologna (Italy) Politics PD meeting - Fico Eataly World Bologna In the pic: NICOLA ZINGARETTI
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

BOLOGNA. La riforma dello statuto Pd è stata approvata dall’assemblea nazionale con 566 voti favorevoli, un voto contrario e 5 astenuti.

Le novità del nuovo statuto
Ecco le principali novità del nuovo Statuto del Pd, secondo quanto viene sottolineato dalla segreteria nazionale: – nasce la piattaforma digitale deliberativa dei democratici, con più forza ai circoli e più apertura anche con i circoli on line, quelli tematici, i punti Pd e la rete dei volontari. – più spazio ai sindaci, che entrano di diritto nell’assemblea nazionale e si organizzano con un coordinamento nazionale e un coordinatore che entra in segreteria nazionale. – confermate le primarie e introdotta la novità del ballottaggio: gli iscritti nei circoli sceglieranno i due candidati che andranno al voto degli elettori nei gazebo – nasce la Fondazione di cultura politica nazionale – parità di genere in tutti gli organismi dirigenti a ogni livello – superato l’automatismo segretario-candidato premier.

Vaccari: “Partito sarà chiaramente antifascista”
“Il nuovo statuto Pd sarà antifascista, moderno e online. Un partito chiaramente “antifascista”, che amplia le opportunità di “partecipazione” alla vita associativa, anche per chi si muove nel mondo “virtuale” attraverso una piattaforma online rinnovata. Abbiamo discusso e deciso di cambiare nel profondo il modo di essere partito nella società di oggi a partire dal ruolo dei circoli territoriali, tematici, online e Punti Pd. Ora serve aprirsi e accogliere nuove energie per cambiare insieme il Paese”. Così in una nota Stefano Vaccari della segreteria nazionale Pd.

La Stampa

LEGGI ANCHE: TERREMOTO IN MAROCCO

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here