5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha dato le dimissioni con una lettera al premier Conte.

LE MOTIVAZIONI

Secondo le indiscrezioni nella lettera Fioramonti avrebbe spiegato che secondo lui bisognava rivedere l’IVA, anche lasciando l’aumento, per incassare i 2-3 miliardi che chiedeva per il suo ministero e che di fronte al blocco dell’aumento ha capito che non c’era volontà di fare maggiore gettito e dunque non ci sono più le condizioni per andare avanti.

In serata fonti di Palazzo Chigi hanno confermato l’arrivo della lettera di dimissioni. L’uscita di scena del responsabile della scuola non è un fulmine a ciel sereno: nei giorni precedenti il Natale si erano rincorse ripetute voci su un possibile abbandono di Fioramonti.

IL SOSTITUTO

Ora torna a circolare come suo sostituto il nome di Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia, già stato indicato come papabile per diventare ministro durante la formazione del governo Conte-bis.

LEGGI ANCHE: PARIGI, MINORENNE STUPRATA IN NOME DI ALLAH

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here