Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Per primi a pubblicare la foto su Twitter sono stati i membri della Sea Watch Italy; il migrante in questione.

L’ipotesi è che lo sventurato potrebbe essere stato vittima di uno dei naufragi avvenuti tra il 29 e il 30 giugno scorso davanti alle coste della Libia.

Al momento però il corpo rimane dov’è, alla deriva, la Caritas scrive:

“Un corpo in mare da due settimane a largo della Libia, nessuno vuole dargli una degna sepoltura. Quattro avvistamenti e quattro alert inviati da Seabird. Ma le guardie costiere di Italia, Libia e Malta li hanno ignorati. Il corpo del migrante ancora in acqua, alla deriva”.

Le richieste di recupero tuttavia non si fermano.

LEGGI ANCHE: [VIDEO]-Milano, inseguimento della banda dei furti con spaccata: refurtiva lanciata per bloccare le forze dell’ordine

Alluvione a Palermo, “forse nessuna vittima”, la Procura apre inchiesta

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

SEGUICI SU  INSTAGRAM TWITTER

 

 

 

 

 

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here