5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

“L’App Immuni purtroppo sinora è stata scaricata solo da 3 milioni e mezzo di italiani”. A dirlo con il suo proverbiale realismo di medico (e un po’ di afflizione) è il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri. “Secondo alcuni studi sarebbero stati disposti a scaricarla sino a 23 milioni, ma dove stanno? Speriamo che nei prossimi giorni lo facciano”.

Non solo Sileri. Dopo le numerose polemiche sorte intorno ad Immuni, l’applicazione fortemente promossa dal Governo per monitorare e contenere l’epidemia di Covid-19, il Ministro dell’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano è intervenuta per fornire alcune considerazioni in merito ai primi giorni “di lavoro” dell’applicazione.

Intervenuta all’interno della trasmissione radiofonica “Eta Beta” su Rai Radio, il Ministro Pisano ha voluto chiarire come Immuni, nonostante le polemiche che hanno accompagnato la sua gestazione, sia stata scaricata da 3.352.902 italiani.

Un numero considerevole che però rappresenta, per stessa ammissione del Ministro, solamente l’inizio considerati i pochi giorni passati dalla fine della sperimentazione, e il fatto che la campagna di comunicazione debba ancora entrare nel vivo.

Paola Pisano, proseguendo nel suo intervento, ha poi specificato: “In questo momento molto sta a ciascuno di noi. E Immuni è uno strumento fondamentale per limitare la diffusione del Coronavirus”.

I numeri italiani, seppur parziali, risultano però molto inferiori a quelli tedeschi dove, come riporta ANSA, un’applicazione simile ad Immuni per il tracciamento dei dati è stata scaricata più di 6 milioni e mezzo di volte.

LEGGI ANCHE: LA GAFFE DI EASY-JET SULLA CALABRIA

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here