5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Doveva riaprire stasera il ristorante di Montecitorio, i parlamentari erano stati avvisati con un sms che informava sulla riapertura: “Dal lunedì al giovedì, presso i locali della ristorazione al piano Aula avrà luogo un servizio mensa con orario 19-21. Il servizio è attivo da oggi, 27 ottobre”.

Fino a oggi, per le misure anticovid, era stato lasciato aperto solo il servizio d’asporto per i cibi. Da stasera invece dovevano essere riaperte due sale su tre, con il permesso di ingresso a massimo quaranta deputati, nel rispetto delle normative anticontagio previste alla Camera.

Dopo la notizia della riapertura, il Codacons aveva parlato di “E un fatto grave: li denunceremo alla magistratura per abuso di atti d’ufficio.

“La riapertura del ristorante alla Camera? E un fatto grave: li denunceremo alla magistratura per abuso di atti d’ufficio, perché si sono qualificati ancora una volta come cittadini diversi da tutti gli altri italiani, che invece sono costretti a mangiare a casa la sera”. Così all’Adnkronos il presidente del Codacons Carlo Rienzi, commentando la notizia della riapertura, a partire da oggi, del ristorante della Camera dal lunedì al giovedì per un massimo di 40 deputati a sera.

“La Camera evidentemente -ironizza Rienzi- si considera un alberghetto di buona categoria, perché è l’unica che può tenere un ristorante aperto mentre i ristoranti di tutto il resto d’Italia sono costretti a chiudere. A questo punto troveremo tutti una scusa per andarli a trovare, e poter usufruire anche noi del loro servizio”.

Il presidente della Camera Roberto Fico, d’intesa con i questori, ne ha deciso la chiusura.

LEGGI ANCHE: RIMINI, DANNEGGIATE 70 AUTO DI MEDICI E INFERMIERI

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here