Terra Piatta
Terra Piatta

Se augurassi la morte di tutti coloro che vivono sulla Terra Piatta probabilmente non si risentirebbe nessuno, primo perchè nessuno vive sulla terra piatta, secondo perchè anche chi nega che la Terra sia un geoide, avendo fatto numerose prove, probabilmente è il primo a non crederci, si lancerebbe magari in una sterile polemica giusto per tenere il punto. Nulla di più.

Quello che ho constatato è che i promotori del terrapiattismo non sono affatto degli idioti, almeno non lo sono più di quelli che li prendono in giro senza sapere le cose. Molti considerano la terra sferica senza nemmeno porsi delle domande. Almeno i terrapiattisti, qualche domanda se la sono fatta, uno sguardo oltre la siepe l’hanno lanciato.

Ma cosa c’è dietro al successo mediatico del fenomeno del Terrapiattismo mondiale? Probabilmente i soldi, di terra piatta ormai se ne parla ovunque anche se a crederci sono fortunatamente in pochi.

Gli schieramenti:

  1. Da una parte ci sono i terrapiattisti che forse, per via di qualche insoddisfazione nella vita, nel lavoro, in famiglia, sfogano la propria frustrazione contro un grande complottismo mondiale che sarebbe causa inconscia dei loro insuccessi.
  2. Dall’altra parte i “terratondisti” che non sono troppo diversi e che spesso, per sentirsi un  po’ più svegli e intelligenti degli altri, si scatenano nell’assalto mediatico ai terrapiattisti pur non avendo mai verificato, in prima persona o guardandosi semplicemente intorno, se la terra sia piatta o un geoide.
  3. In mezzo chi accoglie l’una e l’altra voce per incrementare il proprio seguito.

Un movimento confusionario dunque, un tanti contro pochi che genera interesse mediatico e dunque un movimento di click, link e banner che si tramutano in soldi, tanti o pochi a seconda della cassa di risonanza, soldi che viaggiano da una parte e dall’altra.

I terrapiattisti, una volta restii per timore di ritorsioni oggi parlano ovunque, in TV, in tutte le radio possibili e immaginabili, dalle piccole webradio ai network nazionali, concedono interviste in TV e sui giornali, organizzano convegni a pagamento, lasciando addirittura i propri recapiti telefonici nelle locandine per adescare eventuali intervistatori, un grande movimento pubblicitario che funziona per tutti, finti scettici, finti compiacenti e finti terrapiattisti, tutti finti, tranne i soldi, quelli sono veri.

Nella puntata di ieri di Fatece Caso, abbiamo voluto mettere una croce definitiva su questa vicenda, ponendo delle domande al più grande esponente del Terrapiattismo italiano che, insieme ad Albino Galuppini, è l’ing. Agostino Favari.

ASCOLTA LA DISCUSSIONE NEL PODCAST INTEGRALE:

Durante la telefonata, abbiamo raccontato di un nostro esperimento fatto in mare, in cui abbiamo constatato con i nostri occhi la curvatura terrestre e come risposta abbiamo ricevuto un “rifacciamo l’esperimento dalle mie parti” (in Sicilia?!) altrimenti la nostra prova, per l’ing. Favari non può essere validata.

Abbiamo inoltre posto qualche domanda all’esponente del terrapiattismo in cui ogni risposta era un “devo constatare io con mano”, praticamente l’ing. Favari vorrebbe avere l’opportunità di sorvolare entrambi i poli, venire in barca con noi, sorvolare il mondo a 8.000 metri d’altezza, viaggiare nello spazio insieme a un astronauta e probabilmente, viaggiare indietro nel tempo per verificare l’effettiva autenticità del proprio certificato di nascita.

Di contro e in favore dell’ing. Favari, c’è da dire che è una persona che sa il fatto suo ed è anche molto preparata, in grado di imbastirla bene a una persona mediamente ignorante e che non è in grado di distinguere un articolo da “Il fatto quotidiano” da un articolo del “Il fatto quotidaino”, evidentemente questo esercito è numeroso, lo dimostrano i social network.

L’ing. Favari non fa altro che cavalcare il fenomeno e dare risposte e speranze ai favorevoli della terra piatta e non fa altro che far sentire un po’ più colto questo popolo di capre. Il meccanismo è sgamato, è un po’ quello che faceva Wanna Marchi, senza vendere sassi dei fiumi però. Senza truffa.

 

 

Leonardo Orsi

 

1 COMMENT

  1. L0ingegnere sul Temrinillo ha messo nel sacco i due conduttori che con domande maliziose hanno provato a screditare la Teoria della Terra Piatta. Viva i Vegani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here