MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Il martedì calcistico di Champions regala alle squadre italiane gioie e dolori.

Dolori per quanto accaduto nella gara che ha visto uscire ancora una volta sconfitta l’Atalanta di Gasperini. La Dea fallisce un calcio di rigore al 16° del primo tempo con Ilicic ma al 28° riesce a portarsi in vantaggio grazie a Zapata. La partita, però, col passare dei minuti mostra qualche cedimento dei padroni di casa, cedimento che purtroppo si concretizza a quattro minuti dal termine del primo tempo con la segnatura dello Shakhtar realizzata da Moraes. Nella ripresa l’Atalanta assume un atteggiamento ancor più offensivo con Gasp che mette dentro anche Muriel alla ricerca del successo ma al 95° arriva la beffa cocente con il gol di Solomon che vale il successo degli ospiti. Per i bergamaschi ultimo posto nel girone e qualificazione che assume pian piano le dimensioni di un’impresa.

Le gioie, invece arrivano per merito della Juventus che batte con un rotondo 3-0 il Leverkusen ed ottiene la prima vittoria stagionale in Champions proiettandosi in testa al proprio girone in compagnia dell’Atletico Madrid, anch’esso vincente contro la Lokomotiv Mosca. Per i bianconeri in rete Higuain, Bernardeschi e Cristiano Ronaldo.

Nelle restanti partite della serata sorprende il pareggio del Club Brugge sul campo di un Real Madrid deludente.

Straordinaria prova di forza del Bayern Monaco che vince sul campo del Tottenham con un pirotecnico 2-7!

Vittoria del PSG col minimo sforzo sul campo del Galatasaray grazie al timbro di Maurito Icardi e successo più sofferto delle previsioni della vigilia per il City contro una tenace Dinamo Zagabria.

Ecco tutti i risultati della serata:

Atalanta-Shakhtar 1-2

Real Madrid-Club Brugge 2-2

Galatasaray-Paris SG 0-1

Juventus-Leverkusen 3-0

Lok. Mosca-Atl. Madrid 0-2

Manchester City-Din. Zagabria 2-0

Stella Rossa-Olympiakos 3-1

Tottenham-Bayern 2-7

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here