I primi chip Apple da 2 nm del prossimo anno

Stiamo ancora aspettando il miglior membro della serie Apple M3: il processore M3 Ultra basato sul processo di produzione DSMC 3nm, che non è stato ancora rilasciato, il che non impedisce all'azienda di sviluppare già un modello 2 più avanzato. chip nm. Pertanto, si dice che i futuri chip Apple da 2 nm saranno pronti per gli impianti di produzione di TSMC nel 2025.

Secondo le ultime informazioni pubblicate da un dipendente Apple sulla piattaforma LinkedIn, l'azienda ha già iniziato a produrre chip basati sulla produzione TSMC a 2 nm, scrive. WccfTech. Sebbene le informazioni condivise non indichino chiaramente i piani futuri di Apple, parte della diapositiva dell'azienda afferma “TS5nm, TS3nm, stiamo lavorando su TS2nm”, fornendo informazioni sui vari processi di produzione su cui l'azienda ha lavorato in passato. I futuri chip Apple da 2 nm.

Molti già sanno che il designer di Cupertino ha lavorato a lungo presso la fabbrica di chip TSMC, che produceva chip da 5 e 3 nm per iPhone, Mac e altri prodotti Apple. Al momento, Apple e DSMC stanno lavorando allo sviluppo di chip da 2 nm. La produzione di tecnologia da 3 nm o 2 nm si riferisce a un'architettura specifica del chip e i transistor a semiconduttore diventano più piccoli man mano che il numero di nanometri diminuisce.

Fondamentalmente, le prestazioni e l'efficienza di un chip sono inversamente proporzionali al numero di nanometri, che indica il processo produttivo con cui sono realizzati. Ciò significa quindi che lo sviluppo di chip da 2 nm da parte di Apple porterà prestazioni di calcolo e grafiche migliorate con un consumo energetico inferiore.

Oltre ai chip da 2 nm, si vociferava in precedenza che la società avesse iniziato a lavorare su chip più avanzati da 1,4 nm, che saranno disponibili nel 2027. Apple ha già avviato i colloqui con la fabbrica taiwanese TSMC per prenotare parte degli ordini da 1,4 e 1 nm.

READ  "Le lettere di Vučić non hanno nulla a che fare con la tutela dei diritti dei serbi del Kosovo": Zdravko Ponoš a Danas sull'annuncio del presidente di inviare lettere alle autorità mondiali - Politica

Quindi, a meno che non ci siano grandi sconvolgimenti nell’attuale programma di lancio del business e dei prodotti, la tecnologia di produzione a 2 nm farà parte dei chip delle serie A19 e M4 che ci aspettiamo il prossimo anno. In termini di aumento delle prestazioni, gli addetti ai lavori si aspettano un miglioramento dal 10 al 15%, con un consumo energetico inferiore dal 25 al 30%.

Considerando i tempi citati, l'iPhone 17 potrebbe avere nuovi chip da 2 nm. Il passaggio di Apple ai propri chip ha suscitato entusiasmo nel settore dei chip e il gigante si sta rapidamente stabilendo al primo posto in questo settore tecnologico, quindi vediamo se ciò sarà vero l'anno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *