Huawei, Xiaomi e Oppo stanno lavorando a nuovi caricabatterie UFCS

Si dice che Huawei, Xiaomi e Oppo stiano sviluppando pesantemente nuovi caricabatterie basati sullo standard di ricarica rapida UFCS (Universal Fast Charging Specifica), alcuni dei quali sono già stati individuati sui siti di certificazione. Addetti ai lavori cinesi scrivono che Huawei ha recentemente registrato un nuovo caricabatterie che supporta la ricarica rapida fino a 140 W.

Alcuni caricabatterie sono già in fase di certificazione, mentre altri sono ancora in fase di sviluppo e dovrebbero entrare presto nel processo di certificazione. Un insider del social network Weibo Stazione di chat digitale Il 20 marzo Huawei ha registrato il nuovo modello di caricabatterie con numero HW-200700CP0 e l'adattatore corrispondente supporterà la ricarica ad alta velocità fino a 140 W.

Tuttavia, il gigante tecnologico cinese non include questi adattatori nella sua offerta di smartphone come mezzo comune di ricarica rapida.

D'altra parte, Xiaomi si è unita alla rete con un modello di caricabatterie numero MDY-16-EV con capacità di ricarica rapida da 120 W. Come Huawei, questa azienda potrebbe non includere questo caricabatterie nei suoi smartphone e altri dispositivi.

E Oppo segue nel reparto degli standard UFCS e ha due caricatori interessanti. Questi adattatori supportano soluzioni di alimentazione e corrente elevata da 11 V 11 A 121 W. Infine, l'insider afferma che questi modelli di ricarica sono pronti per i dispositivi di prossima generazione.

Lo standard UFCS o Specifica universale di pagamento rapido mira a soddisfare i requisiti di pagamento rapido a lungo termine. Mira a promuovere l’integrazione della ricarica rapida tra i vari produttori di smartphone, che dovrebbe rendere universali i loro strumenti di ricarica. Grazie a questa tecnologia, puoi far funzionare qualsiasi dispositivo utilizzando un adattatore senza lo stress del surriscaldamento e altri problemi correlati.

READ  Gli utenti Android si aspettano questi grandi cambiamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *