Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Ho avuto un rapporto sessuale con una suora nove anni fa in Asia, abbiamo pubblicato il video su Youporn. Cercatelo pure anche su google. Si intitola ‘Suora scatenata’. Penso che Renzi o Salvini non lo farebbero mai, perché perderebbero un sacco di voti”. E’ la rivelazione shock di Giuseppe Cirillo, psicologo e sessuologo di Caserta, nonché candidato alla presidenza della Regione Umbria nella lista “Buone Maniere”. Ospite de “La Zanzara”, su Radio24, Cirillo, noto anche per la sua battaglia a favore dei preservativi (“Ne ho distribuiti 4500 in tutta l’Umbria”) aggiunge altre rivelazioni: “Mi chiamano anche ‘Dr. Seduction’. E’ un appellativo che mi ha dato in California un giornalista del quotidiano San Francisco Chronicle per la mia attività nel campo della seduzione, del corteggiamento e della sessualità. Ho scritto anche un libro con la prefazione di Tinto Brass: “Come fare l’amore senza farlo”. E’ un saggio in cui spiego che i preti e le suore possono fare sesso senza penetrazione”.

Poi lancia reiteratamente il suo monito: “Basta col bigottismo in Italia! La scienza non può andare d’accordo con l’ipocrisia. Nell’abbandono, secondo voi, è concepibile un peccato nell’incoscienza? Don Mazzi diceva: ‘Ho visto preti morire di Aids’. E come l’hanno preso? Giocando a biliardino nell’oratorio?”.

Poi torna sul video porno con la suora asiatica: “E’ stata lei a decidere di mettere il filmato su YouPorn. E’ lei che mi ha detto di pubblicarlo, perché le altre consorelle del mondo dovevano sapere. Tutte le consorelle, cioè, devono capire la sofferenza di una suora che non può esternare la sua energia che appartiene a tutti gli esseri umani. E io l’ho aiutata – continua – Tutte le suore e tutti i preti devono guardare quel video. Lo so, ho una età. E certe cose non andrebbero fatte a una certa età, però, finché Dio mi dà la forza, lo faccio, anche per far capire che ‘Buone Maniere’ è dalla parte delle sorelle. Io, se sarò eletto nel Consiglio Regionale dell’Umbria, farò dei consultori. Vi giuro che farò dei comitati con seminari per preti e suore d’accordo con la Chiesa”.

Cirillo spiega: “Certo che si può fare l’amore senza farlo. Innanzitutto, il bacio in bocca non si dà. Non è consentito, perché San Paolo diceva che si pecca con pensieri, parole e opere. C’è una gradualità nell’esternazione della nostra libido, che fa parte dell’energia dentro di noi. Suore e preti non potrebbero neanche masturbarsi, ma nell’ombra chi ti vede? Lo fanno ugualmente. Pensate come soffrono! Allora, possono far questo: seguire le mie 12 lezioni, che darò anche se non sarò eletto. Si parte da carezze graduali, a partire dal pensiero personale del singolo soggetto, prete o suora – prosegue – E’ normale che il prete possa avere una erezione in questo tipo di manovre, ma deve confluire tutto in un’altra direzione, che è quella delle carezze e della discussione. Non si può assolutamente eiaculare. Quante volte noi siamo felici con la nostra donna senza necessariamente penetrarla? Non è vero che bisogna arrivare a una conclusione. Bastano una erezione e delle carezze. Io preferisco una bell’azione corale della squadra che non culmina nel gol e non necessariamente segnare rete, che è l’orgasmo del calcio. Siamo fissati con questo fatto”.

Il sessuologo conclude: “La verità è che il sesso ce lo abbiamo nella capoccia. Non siamo abituati a godere senza penetrazione e senza eiaculazione. La suora? Non l’ho più vista, né sentita da quel giorno. Siamo stati insieme due notti: la prima volta non ho eiaculato, il secondo giorno sì”.

Fonte: Ilfattoquotidiano.it

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here