Pizzardoni a Piazza Venezia
Pizzardoni
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Ogni giorno per noi Romani è un lavoro solo andacce, al lavoro. Il viaggio casa-lavoro può durare anche più di un’ora, lavorassimo a Firenze, arriveremmo prima e con meno stress.

Ogni mattina se svolge ‘na vera e propria guerra civile tra automobilisti, una sorta di tutti contro tutti, in cui l’unica vera regola è esse’ er più veloce.

Regola n.1: Le strisce pedonali. C’è sempre un pedone in allerta, ti si aprono due scenari: a) farlo passare o cercare un cenno d’intesa ma sappi che dietro di lui ne passeranno altri, sbucheranno anche dai tombini tipo vietcong. b) attraverserà la strada anche chi non doveva farlo, visto il tuo gesto elegante e inusuale.

Regola n.2: Er semaforo. Se è rosso STOP, verde VAI, giallo SBRIGATE. Se sei fermo col rosso, occhio alle distrazioni, quello dietro de te s’è scaricato un’app collegata al semaforo e al clacson, come scatterà il verde lui ti suonerà

Regola n.3: I motorini: te superano a destra, te superano a sinistra, vengono contromano quando superano, pe’ falli passa’ butta ‘n occhio allo specchietto e verifica che qualcuno non te stia a supera’ a destra.

Regola n.4: I ciclisti. So’ i veri padroni del mondo, non so’ assicurati, senza casco, senza targa, passano col rosso, attraversano sulle strisce, vanno sui marciapiedi e pedalano pure contromano.

Regola n.5: C’è una scuola, occhio, troverai macchine in doppia fila, se sei uscito tardi non le troverai lì ma le troverai comunque parcheggiate in doppia fila, al baretto 200 metri più avanti. So’ le mamme che fanno colazione.

Regola n.6: Er pensionato. Non ha fretta, s’è svegliato alle 6 pe’ arriva’ dar medico alle 12, ha fatto la guerra, sai che je frega del traffico, non ha fretta e guida ar centro, è come er tonno, insuperabile.

Regola n.7: VARCO ZTL, se è attivo CAMBIA STRADA, se è non attivo VAI BENE VAI!

Regola n.8: Stai sulle rotaie der Tram e la macchina te s’è incanalata? Forse hai fatto qualche cazzata, quindi occhio ai vigili e sbrigate.

Regola n.9: Er camion dell’AMA. Stanno a lavora’, non je mette fretta e non clacsona’, lasciali fa, tempo mezz’ora e te faranno passa’.

Regola n.10: Le buche de Roma, facce er callo, se ne eviti una, ne prenderai due.

Regola n.11: Cerca parcheggio, questa è l’ultima e più difficile prova, qui ce vòle er genio, la fantasia e l’azione, devi esse’ veloce a inventattelo perchè tanto sulle strisce blu, non lo troverai.

Adesso che lo sai e ce l’hai sotto l’occhi, portate dietro ‘sta miniguida de sopravvivenza oppure imparatela a memoria, fatte er segno della croce e che Dio te la mandi bona, se rivedemo a casa, all’ora de cena.

 

Leonardo Orsi

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here