Gli scienziati coreani hanno sviluppato un’alternativa più economica e sicura alle batterie agli ioni di litio

Un team di scienziati coreani guidati dal Dr. Ou Si Hyoung del Centro di ricerca sullo stoccaggio dell'energia del Korea Institute of Science and Technology (KIST) ha sviluppato con successo un'alternativa sicura ed economica a quella tradizionale. Batterie agli ioni di litio (LIB).

L’innovazione rappresenta una tecnologia unica Idrogeno Affrontare i problemi di sicurezza associati alle batterie a idrogeno ricaricabili subacquee.

Con il costante aumento degli eventi meteorologici estremi in tutto il mondo, l’imperativo di adottare fonti di energia rinnovabile e rafforzare le relative infrastrutture non è mai stato così grande. SciTechDaily.

Tuttavia, la dipendenza da una produzione imprevedibile di elettricità rinnovabile, influenzata da variabili come le condizioni meteorologiche irregolari, evidenzia la necessità di sistemi affidabili di stoccaggio dell’energia (ESS). Sebbene i LIB siano attualmente lo standard negli ESS, il loro costo elevato e la suscettibilità al fuoco li rendono tutt’altro che ideali.

Un'alternativa sicura alle batterie agli ioni di litio

Le batterie ricaricabili all’idrogeno, pur avendo una densità energetica inferiore, offrono un vantaggio economico significativo grazie ai minori costi delle materie prime rispetto alle LIB. Tuttavia, il problema intrinseco del gas idrogeno generato durante il processo di scissione dell’acqua rappresenta una minaccia per la sicurezza, ostacolando una commercializzazione diffusa.

Per affrontare questo importante problema di sicurezza, il gruppo di ricerca ha presentato un catalizzatore composito con biossido di manganese e palladio. Questo catalizzatore converte automaticamente l'idrogeno gassoso all'interno Batterie In acqua garantisce prestazioni e sicurezza ottimali.

Il biossido di manganese, normalmente inerte all'idrogeno gassoso, se combinato con una piccola quantità di palladio, diventa un efficace assorbente, prevenendo l'accumulo di idrogeno gassoso che porterebbe ad una possibile esplosione durante il funzionamento prolungato. Sicuramente molto meglio delle soluzioni con batterie agli ioni di litio

READ  Rubavano veicoli di lusso in Europa, poi li ricostruivano e li vendevano in Serbia

Nelle celle prototipo dotate del nuovo catalizzatore, la pressione interna è stata mantenuta al di sotto dei limiti di sicurezza e non si è verificato alcun esaurimento dell'elettrolita. Dott. Oh Si Hyoung del KIST ha evidenziato l'applicazione della tecnologia non solo nell'ESS, ma anche in vari ambienti industriali in cui le perdite di gas idrogeno comportano rischi per la sicurezza, come le stazioni di idrogeno e le centrali nucleari.

Risolvere con successo il problema chiave della sicurezza delle batterie all’idrogeno rappresenta un passo significativo verso il loro uso commerciale diffuso negli ESS. La possibilità di sostituire le LIB con batterie all’idrogeno economiche e sicure non solo affronterà le attuali sfide di stoccaggio dell’energia, ma stimolerà anche una rapida crescita nel mercato globale dei sistemi di stoccaggio dell’energia.

Dott. Oh ha evidenziato le ampie applicazioni di sicurezza della tecnologia, sottolineando il suo potenziale per proteggere la sicurezza pubblica negli impianti industriali soggetti a perdite di idrogeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *