Personaggi dello spettacolo, cantanti, attori, poeti, politici, tutti comunicatori, anche dopo la morte ed è così che molti personaggi famosi hanno deciso di affrontarla, lasciando a parenti, amici e fan, il loro ultimo messaggio.

Ironici, irriverenti, sarcastici, amari, ce ne è per tutti i gusti in questa galleria:


WALTER CHIARI

Walter Chiari

Non poteva non strappare una risata la prima frase, del comico conduttore scomparso nel 1991: “Non piangete, è solo sonno arretrato!”

 


GUIDO NICHELI

Guido Nicheli

Meraviglioso l’ultimo messaggio del Dogui: “See you later!”, ci vediamo dopo.

 


VITTORIO GASSMAN

Vittorio Gassman

Sulla lapide del grandissimo Vittorio Gassman è inciso: “Non fu mai impallato”, nel gergo televisivo significa: “non fu mai oscurato”

 


MIKE BUONGIORNO

Mike Buongiorno

Non poteva mancare il suo cavallo di battaglia, anche dopo la morte il suo epitaffio recita: “ALLEGRIA!”

 


MARTIN LUTHER KING

Martin Luther King

Amaro ma anche ironico, l’epitaffio di Martin Luther King: “Finalmente sono un uomo libero”

 


AL CAPONE

Al Capone

Sulla lapide del gangster Italo-Americano, non poteva mancare un’implorazione: “Pietà, mio Gesù!”

 


JIMI HENDRIX

Jimi Hendrix

Significativo il messaggio del musicista americano: “La luce che brilla, dura la metà”

 


GROUCHO MARX

Groucho Marx

Tutta l’ironia del comico statunitense nel suo messaggio ai vistatori: “Scusatemi se non mi alzo”

 


GIANFRANCO FUNARI

Gianfranco Funari

Tutto il genio del presentatore Gianfranco Funari nel suo epitaffio: “Ho smesso di fumare”

 


FRANK SINATRA

Frank Sinatra

Recentemente è diventato un cavallo di battaglia di molti ma molti non sanno che è l’epitaffio di The Voice: “Il meglio deve ancora venire!”

 


FRANCO CALIFANO

Franco Califano

Famosissimo l’epitaffio del Maestro Califano: “Non escludo il ritorno!”

 


FABRIZIO DE ANDRE’

Fabrizio De Andrè

L’epitaffio di uno dei più grandi cantautori italiani non poteva non citare una sua canzone, “Via del Campo”: “Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”

 


ETTORE PETROLINI

Ettore Petrolini

“Eccola che viene… possino ammazzalla!” ovviamente è riferito alla morte, questo l’epitaffio di uno dei massimi esponenti del teatro italiano

 


CHARLES BUKOWSKY

Charles Bukowski

Geniale: “Non provarci!”, contrariamente a quanto si pensi è riferito al fatto che sarebbe una perdita di tempo, fallo e basta, senza provarci.

 


BETTINO CRAXI

Bettino Craxi

“La mia libertà equivale alla mia vita”, questo è l’epitaffio del leader del socialismo italiano, sepolto ad Hammamet

 


ALDO FABRIZI

Aldo Fabrizi

Quello di Aldo Fabrizi, forse, è il più bello di tutti: “Tolto da questo mondo troppo al dente!”


 

E tu? Hai già scelto il tuo?

 

 

Leonardo Orsi

LEGGI ANCHE: 19″72, 40 ANNI FA IL RECORD DEI RECORD

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here