Gli autori dell’aggressione al nuotatore Manuel Bortuzzo e alla fidanzata sono stati condannati a 16 anni di reclusione. Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano erano accusati di duplice tentato omicidio e il gup ha contestato la premeditazione. La pm Elena Neri aveva chiesto vent’anni di carcere per entrambi.

A febbraio Marinelli, a bordo di uno scooter guidato da Bazzano, sparò colpendo il nuotatore che, a causa delle ferite riportate, è rimasto paralizzato. La pm Elena Neri aveva chiesto 20 anni di carcere per entrambi.

La sentenza, con rito abbreviato, è stata emessa dal gup del Tribunale di Roma Daniela Caramico D`Auria. Il giduce ha disposto una provvisionale di 300mila euro in favore della parte civile. Il risarcimento dei danni sarà da risolversi davanti al giudice civile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here