5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

I Media Italiani si sono tutti concentrati sullo  scivolone sull’inglese di Giancarlo Giorgetti. Ma quali sono i reali motivi della vista del sotto segretario alla presidenza del Consiglio?

Siamo di fronte a un’epoca di grande transizione strategica in cui tutto ciò che fino a pochi anni fa appariva scontato, oggi appare estremamente fluido e privo di certezze, e sono molti gli analisti e osservatori americani ed europei a credere che la presidenza di TRUMP, sia una sorta di piccone nell’alleanza militare che lega Europa e Stati Uniti.

La strategia americana è molto chiara: l’alleanza fra Europa e Stati Uniti non è una priorità assoluta. Gli obiettivi di Washington per questo nuovo millennio sono diversi rispetti a quelli del Novecento. Ed è del tutto evidente che l’idea della Casa Bianca, ma anche del Pentagono , sia quella di spostare il baricentro dei propri interessi militari dall’Europa all’oceano Pacifico, in particolare intorno alla Cina.

E L’italia? L’Italia, invece, soprattutto con quest’ultimo governo, ha già manifestato chiaramente la sua scelta: la Nato non si discute, specialmente se l’alleanza militare europea debba diventare un blocco guidato da Parigi. Trump ha dimostrato di avere un forte interesse nell’Italia. E questo implica per Roma un rafforzamento del proprio ruolo all’interno dell’Alleanza. Nella sfida con l’Unione europea a trazione franco-tedesca, l’Italia ha già scelto: e sta con gli Stati Uniti. Questo ha ribadito Giorgetti in Usa. A dimostrazione che la trappola di Trump nei confronti di Macron e Merkel è già scattata.

 

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here