MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Un’esplosione in un impianto chimico a Leverkusen, nella regione tedesca del Nordreno-Vestfalia, ha fatto scattare l’allarme in tutta l’area: la protezione civile ha classificato l’evento come “altamente pericoloso”, e alla popolazione è stato chiesto di tenere chiuse porte e finestre. Come riferito dalla polizia di Colonia, diverse persone sono rimaste ferite mentre 5 sono i dispersi.

L’esplosione è avvenuta poco prima delle 10 in un impianto di smaltimento di rifiuti tossici nel quartiere di Buerrig. La nuvola di fumo si sta muovendo in direzione nord-ovest verso le città di Burscheid e Leichlingen. Currenta, la società che gestisce l’impianto, ha dichiarato in una nota che diversi dipendenti sono rimasti feriti, almeno due di loro in modo grave, e che cinque persone rimangono disperse.

La polizia della vicina Colonia ha dichiarato di non avere alcuna informazione sulla causa o sull’entità dell’esplosione, ma che un gran numero di poliziotti, vigili del fuoco, elicotteri e ambulanze sono stati dispiegati sul posto. Hanno chiesto a tutti i residenti di rimanere all’interno e hanno avvertito le persone provenienti da fuori Leverkusen di evitare la regione. Hanno anche chiuso diverse autostrade nelle vicinanze. La scena dell’esplosione, il parco chimico, si trova molto vicino alle rive del fiume Reno.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here