veganuary_gennaio vegano_nonelaradio.it
Flyfarma

Avete fatto i vostri buoni propositi per il 2020? Se tra questi c’è anche un’alimentazione che predilige frutta e verdure: potreste iniziare già da Gennaio col regime vegano!
Da qualche tempo infatti il popolo dei vegani ha creato un vero e proprio mese interamente dedicato al regime vegano per ALMENO 30 giorni. Un’iniziativa in espansione negli ultimi anni in tutto il mondo; tanto da trovare nel mese di Gennaio la sua espressione migliore. Nasce così Veganuary: il mese vegano, lanciato nel 2014 in Gran Bretagna fino a raggiungere oltre 500mila persone in circa 200 stati del mondo.

Una campagna ad hoc invita e sfida le persone a seguire questa filosofia alimentare per almeno 30 giorni, con due obiettivi: aumentare il numero di iscritti e motivare chi ha già vinto la sfida dei 30 giorni, a portare avanti questo regime per un periodo più lungo oltre Veganuary.  Non mancano ovviamente i testimonial famosi a sposare l’iniziativa e farsi promotori del gennaio vegano. Quest’anno l’ambasciatore è Joaquin Phoenix (recente protagonista del film “Joker“), seguito da Alicia Silverstone, Ellen Page e Evanna Lynch. Ovviamente anche l’Italia ha le sue “Veg stars”: come Rosita Celentano, Daniela Poggi e lo chef stellato Pietro Leemann.

Da quest’anno l’iniziativa tocca anche l’Italia e aderirvi è semplice: basta iscriversi al sito veganuary.com e per tutto il mese di gennaio si ricevono e-mail quotidiane con le informazioni specifiche per passare ad un regime vegano, unite a suggerimenti per ricette, menù e informazioni sulla qualità della nostra salute, dell’ambiente e degli animali.

Se state pensando di accettare questa sfida, è bene che consideriate le dovute accortezze da seguire. Se non correttamente eseguita infatti, la dieta vegana comporta una serie di carenze vitaminiche e nutrizionali come la vitamina B12 che assumiamo dagli alimenti di origine animale. Il cambio di alimentazione è importante e va sempre, preventivamente approvato e seguito da un medico nutrizionista! Non ci si improvvisa vegani da un giorno all’altro e soprattutto non per seguire delle mode. 

Potrebbe interessarti anche: Nuoro, figlio di vegani in ospedale per denutrizione.
Leggi anche: Vegana denuncia i vicini per barbecue

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here