GeForce RTX 50 con memoria GDDR7, prime specifiche Blackwell

Nvidia è in produzione per la prossima generazione di schede grafiche da gioco della serie GeForce RTX 50, nome in codice Blackwell. Il desiderio è che continuino ad essere i migliori in questo mercato esigente ed esigente di componenti per PC con nuovi modelli. Sebbene la data di rilascio sia ancora sconosciuta, all'interno sono presenti informazioni sull'hardware del PC più popolare @kopite7kimiSulla base delle sue informazioni, Blackwell afferma che il layout dell'interfaccia di memoria delle schede non differirà molto dai modelli Ada Lovelace esistenti.

Assicurati di prendere queste informazioni con le pinze poiché non sono state confermate da una parte ufficiale. Da alcune informazioni precedentemente pubblicate, abbiamo appreso che l'azienda prevede di avere un bus di memoria a 384 bit nel potente processore grafico GP202 di prossima generazione, basato sull'architettura Blackwell.

Il sogno di un bus a 512 bit è stato deluso con la serie GeForce RTX 50

Nvidia Blackwell sarà la prima famiglia di schede grafiche a supportare la memoria GDDR7, che promette di aumentare significativamente le prestazioni rispetto alle soluzioni di memoria esistenti basate sulle sue elevate velocità di trasferimento dati e sugli standard VRAM GDDR6 e GDDR6X dell'architettura specifica. La prima generazione di chip IC SGRAM GDDR7 avrà una velocità di trasferimento dati di 32 GT/s, un sottosistema di memoria a 384 bit basato su questo standard di memoria fornirà una larghezza di banda di trasferimento dati di circa 1536 GB/s, quindi la memoria a 512 bit l'interfaccia non scomparirà.

Micron, il produttore del nuovo standard di memoria, afferma che i chip GTDR7 da 16 GB e 24 GB non saranno disponibili fino al 2025, anche se i suoi piani non specificano se i dispositivi verranno rilasciati insieme o se quelli da 16 GB usciranno prima. Tuttavia, resta da vedere se Nvidia utilizzerà chip di memoria GTDR7 da 16 GB o 24 GB nelle sue schede grafiche entry-level della serie GeForce RTX 50.

READ  Cosa scrive AP sull'acquisto di aerei francesi: "I critici dicono che la vendita di Rafale potrebbe incoraggiare Vucic a intervenire militarmente in Kosovo" - Mondo

Il momento del rilascio delle schede grafiche Nvidia Blackwell RTX serie 50 è ancora lontano, almeno 6-9 mesi, difficile fare previsioni precise adesso. Tuttavia, nella tabella abbiamo elencato le possibili configurazioni di memoria per le schede grafiche basate sulla serie Nvidia GB200. Tomhardware dice.

Da diverse generazioni, i modelli Nvidia GeForce di schede grafiche da gioco di fascia alta utilizzano un'interfaccia di memoria a 384 bit (AD102, GA102), che si è rivelata ottimale dal punto di vista delle prestazioni e dei costi di produzione. Le versioni premium leggermente più deboli delle versioni precedenti delle schede grafiche GeForce utilizzavano un bus largo 320 bit per comunicare con la memoria locale, mentre quelle della classe GPU di fascia media avevano un'interfaccia a 256 bit: AD103, GA103 e GA104. Nel frattempo, sono stati offerti modelli mainstream di GPU con un bus di memoria a 192 bit come AD104, GA106, mentre la serie economica GeForce si basava su un'interfaccia di memoria a 128 bit: AD106, AD107, GA107.

Sebbene l'intuizione di cui sopra suggerisca che la famiglia GeForce Blackwell manterrà in gran parte l'architettura del bus di memoria delle attuali schede grafiche della serie Ada Lovelace, va notato che, in base alle stesse informazioni non ufficiali, il modello GPU204 no. Serie Blackwell. Al contrario, il GB205 precedentemente menzionato difficilmente sarà il successore diretto dell'Nvidia AD104.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *