Massimo Galli, infettivologo
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

“Temo che non ci sia il benché minimo dubbio nel dover sottolineare che la situazione” di Covid-19 in Italia “è ampiamente fuori controllo”, con “un costante incremento della diffusione dell’infezione” pur con “differenze locali e regionali”. E’ la lettura di Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco-università Statale di Milano, intervenuto ad ‘Agorà’ su Rai 3.

“Siamo di fronte ad altre dolorose chiusure, che sono assolutamente necessarie” per provare a contenere l’impatto della nuova ondata di Covid-19 nel nostro Paese, “e l‘appello dell’Ordine dei medici” che ha chiesto ieri il lockdown in tutta Italia “è interessante e importante in questo senso, perché in realtà esprime un parere che è assai generalizzato tra i medici di questo Paese”, ha detto ancora l’esperto. “Quelli che hanno un’opinione diversa ce l’hanno per motivi loro – ha aggiunto – non sulla base di un dato scientifico o di un dato di realtà”.

Come per Filippo Anelli, presidente della Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri), anche secondo Galli “bisognerebbe chiudere subito”. Un lockdown totale? Secondo lo specialista “può essere ancora ragionevole considerare alcune differenze regionali, ma con estrema attenzione – ammonisce – per non correre il rischio di vanificare le posizioni prese e di non avere risultato”.

LEGGI ANCHE: TORINO. SPARA A MOGLIE E FIGLIO POI SI UCCIDE

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here