È successo di tutto nel deserto del Bahrein, a trionfare è stata la Mercedes numero 44 di Lewis Hamilton ma la gara è stata una continua evoluzione.

Già al via grossa bagarre con Vettel che supera Leclerc di prepotenza, ennesima grande partenza di Valterri Bottas che supera prima Hamilton e poi infila anche la ferrari di Leclerc.

Ma subito al primo giro complice il forte vento, sono tanti i piloti a sbagliare le prime frenate, sbaglia Bottas che viene infilato da Leclerc ed Hamilton.

Al 4° giro Leclerc sopravanza Vettel di forza, il monegasco sembra avere un altro ritmo.

Dalle retrovie risale un ottimo Nico Hulkenberg, che risale fino alla 6° piazza, primo contatto tra Sainz e Verstappen e lo spagnolo fora.

Le McLaren sembrano in palla, le Haas molto meno. Raikkonen invece tiene a galla l’Alfa nella prima parte di gara, mantendosi costantemente nei primi 10.

Girandola di Pit stop Hamilton sopravanza Vettel e si ritrova secondo, il tedesco lo riattacca e si riprende il 2° posto. Bottas e Verstappen perdeno terreno e si arriva alla 2° tornata di Pit stop.

Leclerc è in controllo totale, Vettel ed Hamilton battagliono per il 2°posto l’inglese attacca il tedesca che si gira senza contatto con la Mercedes e le sue gomme subiscono un grandissimo flatspot. Le vibrazioni fanno cedere di schianto l’ala davanti della Ferrari numero 5, Sebastian si ferma e rientra 8° rimonterà fino alla quinta piazza.

Sembra ormai concluso il Gran Premio, ma la power unit della Ferrari di Leclerc va in difficolta ed il monegasco inizia a perdere 5-6 secondi al giro, lo passa prima Hamilton poi Bottas, sembra avvicinarsi il sorpasso di Verstappen ma le Renault perdono completamente la parte elettrica spegnendosi d’incanto fuori quindi Hulkenberg e Ricciardo.

Safety car Leclerc salva il podio arriva 3°, ottime prove per Norris e Raikkonen, 7° il 39 enne di Espoo, inossidabile nel portare il biscione 4° nella Classifica Costruttori e con già 10 punti 6° nella Classifica Piloti  addirittura davanti alla Red bull di Gasly.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here