MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Nell’indagine sul duplice omicidio della coppia di albanesi scomparsi nel 2015, Sheptim e Teuta Pashon i cui resti sono stati trovati in valigie a Firenze, è stata fermata una donna. I carabinieri hanno eseguito un decreto di fermo del Pm a carico della fidanzata del figlio della coppia, 36 anni, albanese anche lei, la quale all’epoca della sparizione dei due, era la sua convivente.

Secondo il decreto di fermo disposto dal Pm Ornella Galeotti la 36enne è accusata di omicidio, occultamento e vilipendio dei cadaveri dei due coniugi. La donna è stata arrestata a Firenze. Quando nel novembre 2015 scomparvero Shpetim e Tauta Pasho, 54 e 52 anni. La 36enne era la compagna di Taulant Pasho, il figlio della coppia.

NON È LA RADIO SCENDE IN CAMPO CON LA CITTÀ DI FIUGGI PER SERENA E IL SUO URGENTE INTERVENTO. AIUTACI A DONARE!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here