Fritz von Weizsaecker

Il figlio dell’ex presidente tedesco Richard von Weizsaecker è stato accoltellato e ucciso ieri sera tardi in una clinica di Berlino. Fritz von Weizsaecker, 59 anni, era primario, ed è stato aggredito mentre teneva un discorso davanti a un platea di venti persone.

L’aggressore è stato arrestato. Al momento del fatto, uno degli spettatori, un poliziotto in borghese, è intervenuto in difesa del medico ed è rimasto a sua volta gravemente ferito. Il fatto è accaduto nella clinica di Schlosspark, a Charlottenburg.

Weizsaecker era un medico internista molto rinomato ed amato da colleghi e pazienti, sottolineano oggi i media tedeschi, che coprono gli sviluppi delle indagini con grande attenzione. Oltre che in Germania, aveva lavorato e insegnato in Svizzera e negli Usa.

Era membro dell’FDP. Il movente del delitto è ancora ignoto. Secondo l’emittente NTV, l’aggressore, un 57enne senza precedenti, è stato arrestato sul posto subito dopo l’omicidio, anche grazie alla reazione dei presenti, che ne hanno impedito la fuga. Il padre della vittima, Richard von Weizsaecker, morto nel gennaio 2015, fu sindaco di Berlino fra il 1981 e il 1984, e presidente della Repubblica federale, fra il 1984 e il 1994.

LEGGI ANCHE: POLIZIA A CASA DI HITLER

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here