polizia
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

L’ennesimo femminicidio consumato all’interno delle mura domestiche come teatro ha avuto un appartamento del quartiere romano di Medaglie d’Oro dove la scorsa notte una donna è stata uccisa dal marito.

L’uomo, unico indiziato, in cura da anni per problemi psichici è Gianluca Ciardelli, 61 anni, giornalista e autore di diversi programmi Rai fra cui Linea Verde. E figlio della segretaria di Licio Gelli. Dopo aver colpito la moglie, Lorella Tomei, 63 anni, con diversi colpi alla testa ha chiamato il figlio per avvertirlo che la madre era accanto a lui priva di sensi. L’intervento dei carabinieri Il giovane ha subito chiamato le forze dell’Ordine che sono arrivate nel condominio di via Draconzio dove viveva la coppia e sono riuscite ad entrare solo con l’ausilio dei vigili del Fuoco.

Intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Compagnia Trionfale, hanno trovato l’uomo steso a letto accanto alla vittima. Trasportato in stato d’agitazione prima al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito è stato successivamente ricoverato nel reparto di psichiatria del San Filippo Neri dove è tuttora piantonato.

L’episodio a San Pietro I militari della sezione rilievi tecnico scientifici del Nucleo Investigativo di via in Selci hanno effettuato i rilievi nella casa dei coniugi per ricostruire l’accaduto, individuando alcuni oggetti come un vaso e una cornice che potrebbero esser stati utilizzati per colpire a morte la vittima. L’uomo fermato, fu protagonista nel 2019 di un episodio particolare: con il suo motorino si era lanciato a tutta velocità in piazza San Pietro tentando di superare i varchi anti-terrorismo e le transenne urlando: «Sono un giornalista».

REGIONI IN ZONA BIANCA, CONTO ALLA ROVESCIA: DAL 1° GIUGNO SI ALLENTANO I DIVIETI

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here